Il mercatino delle tipicità marchigiane e una mostra a tema aprono l’Air Show: nel pomeriggio le prove, nessuna auto rimossa

SAN BENEDETTO – Con il taglio del nastro alle ore 12 delle mostre e del mercatino delle tipicità marchigiane sul lungomare dinanzi alla spiaggia libera posta di fronte al campo Europa, prende il via ufficialmente l’Ar Show che avrà il suo clou con l’esibizione, domani, domenica 9 giugno, delle Frecce Tricolori. Lungo tutto il tratto est del lungomare che dal campo Europa arriva al torrente Albula, chiuso al traffico, saranno installati spazi espositivi e postazioni commerciali che daranno vita ad un lungo mercatino a ridosso dell’aiuola spartitraffico

Questo pomeriggio, però a partire dalle 15.45 si potrà già assistere alle prove degli elicotteri del 15° Stormo dell’ Aeronautica Militare di base a Cervia e del 3° Reparto Volo della Guardia Costiera di Pescara.  Ma anche delle stesse Frecce Tricolori che proporranno lo spettacolo che andrà in scena nel pomeriggio di domani, ma senza i famosi fumi colorati della bandiera italiana. Alle ore 21, in piazza Giorgini, è in programma una manifestazione di boxe a livello interregionale.

Intanto non si segnalano criticità con i cittadini che vivono sul lungomare che hanno provveduto a spostare le auto parcheggiate. La Polizia Municipale non ha dovuto effettuare alcuna rimozione forzosa. E’ aperto ed attivo anche il parcheggio dell’ area ex Tirassegno.

Lo spazio aereo in cui si svolgeranno le spettacolari evoluzioni è stato individuato lungo tutti i 4 chilometri di estensione del litorale sambenedettese, con punto di riferimento centrale sulla spiaggia libera dinanzi alla pineta del campo “Merlini” (campo Europa). Inoltre in Piazza Giorgini verrà istallato un simulatore di volo in dotazione all’Aeronautica Militare e saranno presenti altre attrazioni legate all’evento. Ricordiamo, infine, tutte le norme di sicurezza previste per l’Air Show.

In entrambi i giorni (sabato e domenica) l’intera carreggiata est del lungomare nord, dal ponte sul torrente Albula fino alla zona campo Europa (la restante parte è già isola pedonale), sarà chiusa totalmente al traffico e alla sosta. Sulla carreggiata ovest si potrà parcheggiare ma anche questa sarà chiusa al traffico, indicativamente a partire dalle ore 13 fino al termine dell’Air Show, in entrambe le giornate.

Anche lo specchio d’acqua in corrispondenza della manifestazione dovrà essere lasciato totalmente libero per tutti i 4 chilometri di lunghezza e per una profondità di 2 chilometri. Pertanto, oltre al divieto di navigazione nello specchio acqueo interessato dall’evento, sarà in vigore anche un divieto di balneazione, indicativamente nella fascia oraria compresa tra le ore 13 e le ore 17.30 di entrambi i giorni.

Inoltre dovrà essere sgomberata una fascia di arenile di 10 metri a partire dalla battigia all’interno della quale non dovranno esserci né oggetti né persone. I concessionari di spiaggia sono stati invitati a rimuovere le attrezzature balneari ricadenti in questa fascia di rispetto. Assistenti bagnanti, volontari di protezione civile, uomini delle forze dell’ordine faranno rispettare queste disposizioni.

Per agevolare l’afflusso degli spettatori saranno individuati parcheggi di scambio nelle aree a sud e a nord della città (Centro Agroalimentare, zona centro commerciale Porto Grande, Centro commerciale L’Orologio) con circa 10 bus navetta che li collegheranno con il centro città. Apposita segnaletica indicherà a chi arriva da fuori dove si trovano questi parcheggi di scambio. In ogni caso, viene vivamente sconsigliato di avventurarsi in auto verso il centro di San Benedetto. Sarà invece libera la circolazione in bicicletta e pedonale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...