Il Miur finanzia l’affitto e adattamento locali dell’ex scuola infermieri di Pesaro che ospiterà le 15 aule del “Mamiani”

PESARO – I costi di affitto (60mila euro) e di adattamento locali (50mila euro) dell’ex scuola infermieri di Pesaro in viale Trieste, in cui la Provincia di Pesaro e Urbino ha ricavato 15 aule per il liceo “Mamiani” di Pesaro, verranno coperti dal Ministero dell’Istruzione. L’Amministrazione provinciale risulta infatti tra gli enti locali beneficiari delle risorse per “noleggi temporanei di strutture ad uso didattico” messe a disposizione dal recente avviso pubblico del Miur.

Il finanziamento complessivo assegnato alla Provincia di Pesaro e Urbino è di 172mila euro e comprende anche il noleggio di strutture temporanee per ricavare un’aula al “Marconi” di Pesaro (15mila euro) e due aule all’”Apolloni” di Fano (35mila euro) ed il noleggio di container per collocare alcuni arredi del “Santa Marta” di Pesaro (8mila euro) e del “Volta” di Fano (4mila euro), spostati per creare nuovi spazi didattici.

Nella comunicazione del Miur si specifica che, a fronte delle richieste pervenute e “nei limiti delle risorse disponibili”, sono state “valutate e verificate solo le richieste di noleggio degli enti con una maggiore popolazione scolastica da allocare a seguito dell’emergenza Covid”. Come evidenzia il dirigente del Servizio edilizia scolastica Maurizio Bartoli, la Provincia continua ad intercettare le risorse messe a disposizione dal Miur: altri 750mila euro erano stati infatti assegnati per 9 progetti di sistemazione spazi interni di istituti scolastici.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...