Il Piccolo Festival di Musica, Letteratura e Medicina all’Accademia Malibran di Altidona


di Antonio De Signoribus

ALTIDONA –  Dopo due anni di stop ritorna all’Accademia Malibran di Altidona, un evento straordinario: Il Piccolo Festival di Musica, Letteratura e Medicina, che coniuga il rapporto tra arte e salute.

Ma sentiamo, subito lui, il dr Marco Marziali:”Negli ultimi due anni di pandemia abbiamo assistito ad un drammatico calo di iscrizioni nel registro dei donatori di midollo osseo. Spero che eventi multidisciplinari come questo possano aiutare a diffondere l’importanza che il dono, in tutti i suoi aspetti, ha nel processo di cura”.

“ Il Piccolo Festival, ha, poi, ribadito Rossella Marcantoni, direttore artistico dell’Accademia, sicuramente ha un grande merito:le arti fanno migliorare lo stato di benessere e la qualità della vita, così come è anche esplicitato dall’ OMS. L’evento ha lo scopo di sensibilizzare tutti noi sul tema della donazione di midollo osseo, in modo particolare i giovani in età compresa fra i 18 e 35 anni di età, che possono essere futuri donatori contribuendo alla possibile guarigione di malattie. Ringrazio il Dott. Marco Marziali, ideatore del progetto, l’associazione ADMO – Colline Fermane, rappresentata da Alessandra Ferroni”.

Ma andiamo con ordine. Il tutto si svolgerà, Sabato 30 luglio, alle 21,00, presso la Sala Colonna dell’Accademia Malibran di Altidona, sita in via Po 12. Il tema del Piccolo Festival di Musica, Letteratura e Medicina 2022 è Il dono nella cura e nasce da un’idea del dott. Marco Marziali, immunologo, che si occupa di ematologia ed immunologia presso l’ospedale Policlinico di Roma.

Il dott Marziali introdurrà la serata parlando della donazione di sangue e di midollo osseo – aspetti generali – e dell’impatto della pandemia sulle donazioni e sui trapianti nelle malattie ematologiche. Significative saranno le testimonianze raccolte dall’Associazione Donatori Midollo Osseo – Marche Onlus – Colline Fermane.

Protagonisti dell’evento, oltre allo stesso Marziali e Admo, saranno Stefania Cippitelli che darà voce ad alcuni capitoli del romanzo Il donatore di musica di Marco Marziali, in cui musica e medicina si combinano armoniosamente, diventando un’unica cosa che ha come scopo finale la cura.

A tale proposito il direttore artistico dell’Accademia Malibran Rossella Marcantoni e la prof.ssa Anna Maria Cristina Raffa, docente di pianoforte presso il Conservatorio Rossini di Pesaro, che dal 28 al 30 luglio terrà alla Malibran una Master Class di pianoforte, hanno affidato l’aspetto musicale della serata ai talentuosi pianisti Lorenzo Felicioni e Tommaso Ridolfi, entrambi allievi del Conservatorio Rossini.

Per l’occasione il duo pianistico eseguirà un importante repertorio da concerto a quattro mani di autori quali Schubert, Rachmaninoff, Ravel, Liszt. La musica e, più in generale la cultura, rappresentano uno strumento fondamentale per il benessere psicologico e la cura delle persone in ogni età della vita e in numerosi ambiti clinici.

Da qui la spinta a ripatire con il Piccolo Festival di Musica Letteratura e Medicina. Un evento da non perdere. Assolutamente. Info e prenotazioni al 338.8219079.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...