Il Polittico di Monteprandone del Crivelli torna a fare bella mostra di sè

MONTEPRANDONE – E’ stato presentato al pubblico il “Polittico di Monteprandone” di Vittore Crivelli, pittore vissuto nel 1400. Si tratta di opere dipinte su tavola del pittore di Vittore Crivelli (1430/1435-1501), raffiguranti i Santi Giacomo della Marca, Leonardo, Placido e Giovanni Battista.

Le tavole, sono parti di un polittico di più ampie dimensioni che anticamente si trovava nella chiesa collegiata di San Niccolò a Monteprandone. Per molteplici vicissitudini susseguitesi nei secoli, il polittico ha subìto smembramenti e
dispersioni in varie parti del mondo e quattro di esse sono da oggi visibili al Museo dei Codici di Monteprandone, poiché erano fino ad oggi custodite nella Pinacoteca Civica “Uno Gera” di Ripatransone e sono state spostate nel Museo dei Codici di Monteprandone per permettere i lavori di restauro della struttura museale ripana.

L’operazione di trasferimento è stata possibile curata dai Musei Sistini, previa autorizzazione della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio delle Marche grazie alla sinergia tra la rete dei Musei Sistini del Piceno, le Amministrazioni Comunali di Monteprandone e Ripatransone e la ProLoco di Monteprandone.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...