Il primo networking del distretto calzaturiero: Nasce “Nos” la rivoluzione del mercato relazionale conquista le Marche

FERMO – In  un tempo di grande cambiamento per l’economia locale e nazionale e in una situazione internazionale in evoluzione continua,  occorre che i territori locali sposino sfide epocali, fondando una cultura d’impresa adatta ai tempi.

Per questa ragione nasce “Nos”,  la prima esperienza  di networking made in Marche, l’unica rete d’impresa  collettiva e glocale  del distretto regionale calzaturiero che diviene, per la prima volta, aperto ed inclusivo, nella convinzione che fattori sociali e produttivi sempre più interconnessi si affrontino in comune, superando egoismi e retaggi del passato.

Nos, plurale anche nel nome che deriva dal pronome latino “noi”,  è il frutto della lungimiranza di tre attori importanti del settore calzaturiero, Dami, Del Papa e Top Model, tra il fermano e il maceratese,  protagonisti di una vera e propria rivoluzione culturale regionale. I tre promotori che non escludono di estendere l’iniziativa ad altri soggetti limitrofi, intendono realizzare  un vero e proprio “mercato relazionale” capace di aumentare l’attrattività  produttiva dei territori valorizzandone l’ultra-decennale anima industriale dalle radici solide aprendo, al contempo,  alla conquista di nuovi mercati grazie ad una cultura d’impresa improntata alla cooperazione, la solidarietà, la reciprocità, la fiducia.

Si  stabiliranno così,  sinergie e contatti che consentano un’open innovation in termini di gestione delle filiere, tecnologia e digitalizzazione, velocizzazione dei processi, riduzione degli impatti ambientali, sviluppo di  processi innovativi.

TOP MODEL

La Top Model SRL d Rapagnano (Fermo) si occupa di soluzioni innovative nel settore della progettazione e realizzazione di prototipi con stampanti 3D. L’azienda è rappresentata dai fondatori Gianluca Tiberi e Andrea Vittori. Una realtà dinamica e aperta al futuro.

DAMI 

Da.mi, a Sant’Elpidio a Mare è un produttore di fondi e suole per calzature con design personalizzati, materiali ricercati e qualità made in Italy. Peculiarità di questa azienda è un’organizzazione integrale in chiave green che include un magazzino automatico verticale, la digitalizzazione documentale, il recupero e riciclo dei materiali di scarto della produzione, la tendenza plastic free e l’utilizzo dell’energia da fonti rinnovabili. Una realtà con oltre 50 anni di storia dal forte orientamento all’eco sostenibilità, tra le più attive sul terreno della transizione ecologica, dell’innovazione tecnologica e della responsabilità sociale.

DATI DAMI:

Dati aziendali

stima di fatturato 2022 18 MLN di euro

% 2022/2021 + 25%

50% estero 50% ITALIA

Primi tre mercati di sbocco: Germania, Spagna e Portogallo

80 dipendenti: 60 a Sant’Elpidio a Mare, 20 in Serbia

800 modelli

6.000.000 di suole prodotte annualmente di TR/TPU di cui circa 700.000 in Serbia

1.000.000 di suole prodotte annualmente in EVA in Serbia non si producono fondi in EVA

SUOLIFICIO DEL PAPA

Data di nascita dell’azienda: 1985

Fondatori: CELESTINO PETRELLI – PIETRO PETRELLI

Oggi da chi è rappresentata: MASSIMO PETRELLI – GIANLUCA PETTRELLI

Settore: PRODUZIONE FONDI PER CALZATURE

Marchio : DEL PAPA

Dipendenti:  oltre 40

Descrizione

Ogni grande azienda è stata una piccola azienda che ha saputo costruire passo dopo passo il suo successo.”
Del Papa nasce nella terra delle calzature e lavora da sempre con i più importanti marchi del settore. Al centro del distretto industriale calzaturiero maceratese fermano, la Del Papa ha sempre puntato alla qualità dei materiali, all’innovazione costante, all’artigianalità. Questa  filosofia  ci ha permesso di essere un riferimento per le aziende che cercano l’eccellenza del manufatto. Con questa convinzione ogni giorno, ogni progetto che affrontiamo è per noi una sfida unica.
Tutto va studiato nei minimi dettagli: ogni particolare può essere importante e niente va lasciato al caso.
Determinazione e costanza vanno applicate giorno per giorno. Solo così l’esperienza di ogni singolo diventa un bene al servizio della squadra.Da sempre nel rispetto dell’ambiente.

I nostri cuoi sono  conciati in maniera naturale (vegetale) e produciamo  suole in EVA riciclata.  Siamo autonomi dal punto di vista energetico, con impianti di areazione che sfruttano il riciclo per abbattere i costi energetici: la nostra azienda è stata sviluppata su riciclo e rispetto della natura. Essa inoltre, tramite un impianto fotovoltaico,  produce in proprio energia elettrica.

I nostri prodotti seguono questa linea di pensiero ed anche con la nostra produzione miriamo a breve al raggiungimento del 50% di prodotto riciclabile.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...