Il Rotary Club di San Benedetto del Tronto ospita Gabrio Filonzi governatore del distretto 2090

SAN BENEDETTO – E’ stata una intensa due giorni quella vissuta dai soci del Rotary Club di San Benedetto del Tronto che, tra lunedì e martedì, hanno ospitato Gabrio Filonzi, il governatore del distretto 2090 di Marche, Abruzzo, Molise e Umbria. Filonzi, accompagnato dal presidente del club Alberto De Angelis, tra lunedì e martedì ha incontrato il Prefetto dottoressa Rita Stentella, il vescovo della Diocesi monsignor Carlo Bresciani, il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti ed il comandante della capitaneria di porto Mauro Colarossi prima di incontrare tutti i soci nella partecipata cena avvenuta, martedì sera, all’hotel Sporting a San Benedetto.
Una serata che ha fatto registrare un parterre di eccezione. Oltre al presidente De Angelis e allo stesso governatore Filonzi insieme alla moglie Patrizia, si è registrata la presenza dell’assistente del governatore Francesca Galiffa, del past governor Ferruccio Squarcia e della segretaria distrettuale Ilaria Forconi. Presenti anche l’assessore Filippo Olivieri in rappresentanza dell’amministrazione ed il comandante della capitaneria Mauro Colarossi.
Nel suo intervento il governatore ha spronato tutti a portare avanti iniziative nello spirito del Rotary: «Qui siamo tutti uguali – ha spiegato – anche se per brevi periodi ricopriamo cariche importanti all’interno del nostro club. Una volta terminato il periodo della carica il rotariano torna come tutti gli altri a sedere nel club e ad essere a disposizione, magari con un maggiore carico di esperienza da mettere a disposizione di tutti».
Filonzi, odontoiatra e dirigente medico jesino, ha presentato anche le nuove borse del distretto, completamente ecologiche e ad azzerato impatto ambientale quindi ha messo al collo del presidente De Angelis il collare del Club con i segni dei sessanta presidenti che si sono succeduti al comando prima di consegnargli una scultura in bronzo realizzata dalla storia azienda Marinelli raffigurante una campana con inciso sopra l’uomo vitruviano di Leonardo Da Vinci.
Il presidente De Angelis, in questo scambio di doni, ha consegnato al governatore un libro che rappresenta un omaggio fotografico a Ripatransone e la copia anastatica della spigolatrice di Sapri di Luigi Mercantini donati dal presidente della Bcc di Ripatransone e del Fermano Michelino Michetti.
Il presidente  ha quindi donato a Filonzi la pubblicazione su Jack La Bolina prodotta dal club di San Benedetto omaggiando quindi la moglie del governatore con dei centrini ricamati dalla storica scuola di ricamo di suor Maddalena di San Benedetto e un disegno realizzato dai piccoli dell’Asilo Merlini.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...