Il sen. Battistoni (Forza Italia) all’ attacco di Ricci (Partito Democratico): “Nervoso per l’esclusione dalle Regionali”

ANCONA – Si accende la campagna elettorale per le Regionali nelle Marche. Scintille tra il sen. Francesco Battistoni (Forza Italia) ed il sindaco di Pesaro Matteo Ricci (Partito Democratico).

“Notiamo tutti -scrive il commissario regionale azzurro in una nota stampa- una certa agitazione da parte del sindaco di Pesaro Matteo Ricci. Non so se è dovuta ad una forte irritazione per non essere dentro la partita politica regionale o per i sondaggi elettorali che stanno circolando in queste ore. Ricci, come sempre accade, è alla ricerca di visibilità, ma continuare a tirare in ballo la Marcia su Roma è molto squallido. Evidentemente la mancanza di argomenti è molto chiara e l’imbarazzo sul proprio candidato Mangialardi lo è altrettanto.

Reprimende dal sindaco di Pesaro -aggiunge Battistoni- non sono accettabili. Proprio da lui che a febbraio derideva Attilio Fontana per l’utilizzo delle mascherine, distribuiva spillette con scritto “basta panico” e pianificava eventi pubblici in barba a ciò che stava accadendo.

Capisco il suo stato d’animo, essendo uno dei pochi sindaci ad essere uscito con le ossa rotte dall’emergenza Coronavirus. Capisco anche la sua spasmodica ambizione politica. Ma oltre questo -conclude il senatore Battistoni- c’è anche un profilo di serietà che un sindaco, soprattutto un sindaco, dovrebbe mantenere”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...