Concorso di Poesia

IL SINDACO DI FERMO HA RITIRATO LE DIMISSIONI

IL SINDACO DI FERMO HA RITIRATO LE DIMISSIONI

In data odierna il Sindaco di Fermo Nella Brambatti ha ritirato le proprie dimissioni dall’incarico, presentate in data 23 gennaio 2015.

Oggi era in scadenza il termine, concesso dalla legge, dei venti giorni successivi alla data in cui vengono protocollate, trascorsi i quali, se non ritirate, diventano definitive.

Il Sindaco, presente anche la Giunta, ha spiegato le motivazioni di tale decisione nel corso di una conferenza stampa.

“Ritiro le mie dimissioni – ha detto esordendo – per l’amore nei confronti di questa città e per onorare il

lavoro fatto fino a questo momento.

Rispondo ai cittadini e a tutti gli elettori, di destra e di sinistra. Non amo le pressioni, amo le

collaborazioni ma non, per questo, le facilitazioni.

Posso contare su questa Giunta solidale, che ha condiviso la decisione di proseguire questo percorso.

Ritengo di dover rispondere ai cittadini e non ai partiti. Credo che sia necessario proseguire sulla

strada intrapresa perché il percorso di programmazione non ha avuto mai contestazioni di addebito per

inadempienze. Non ho fatto nulla di oppositivo alla città.

Chi vuole il confronto in Consiglio Comunale metta pure nero su bianco. Se ci saranno valutazioni diverse,

i consiglieri comunali, che pure rispondono ai cittadini, diano le loro di risposte. C’è chi ha provato a

mettermi all’angolo, ma non è la differenza aritmetica di un consigliere a mandare all’aria il lavoro fatto

o a pregiudicare scelte future e importanti per la città. Fermo non deve cedere a giochi criptici o poco

leggibili. Gli obiettivi che questa Amministrazione Comunale ha raggiunto erano quelli che ci eravamo

posti.

Ho riflettuto a lungo. La mia è stata una decisione sofferta ma consapevole, che ho assunto con

coscienza, perché ritengo che la città, che – sottolineo – va difesa, debba avere ancora molto, è necessario

dare concretezza a tanti altri obiettivi, la città non si avvantaggia con una sospensione dell’attività

amministrativa del Sindaco. Anzi.

Volevano commissariarmi il cervello ma non ci sono riusciti. Rinnovo l’impegno a mettermi a disposizione

ancora perché – ha concluso il Sindaco – si possa sostenere di più ed in modo sempre più efficace la Città

di Fermo”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento