Concorso di Poesia

Il Sottosegretario Gozi a Montappone per inaugurare la Fabbrica Pilota del Cappello

Il Sottosegretario Gozi a Montappone per inaugurare la Fabbrica Pilota del Cappello

La formazione come strumento per rilanciare la competitività delle imprese manifatturiere. E’ questo l’obiettivo perseguito da Confindustria Fermo e dalla sua società di servizi Sif che, insieme alle istituzioni locali (Camera di Commercio di Fermo, Provincia, Ipsia “O. Ricci”, Comuni) hanno dato vita, dopo l’analoga realtà formativa per il comparto calzaturiero a Montegranaro, alla Fabbrica Pilota del Cappello con sede a Montappone.

Da lunedì 13 aprile dieci allievi, ammessi dopo apposita selezione, inizieranno a frequentare 400 ore di corso fra lezioni in aula, laboratori, stages, tirocini, esperienze all’estero e conseguire così un attestato di qualifica di 1° livello, spendibile sul mercato del lavoro. Il corso si propone l’obiettivo di fornire le abilità necessarie ad una figura professionale che si connota per competenze nel disegno, creazione, confezionamento e ornamento dei cappelli, di qualunque forma e realizzati con diversi materiali (paglia, feltro, tessuto, pelle ecc.).

Accogliendo l’invito del Presidente di Confindustria Fermo Andrea Santori, ad inaugurare la nuova Scuola di via 8 marzo a Montappone, sarà giovedì 9 aprile il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega alle Politiche e Affari Europei, on. le Sandro Gozi che sulla competitività delle Pmi ha dichiarato: “il Governo italiano è assolutamente determinato a far sì che le Piccole e Medie Imprese possano tornare a essere il motore della crescita europea. Per questo abbiamo sostenuto, in sede europea, la necessità di un piano di investimenti che faccia ripartire la domanda e l’occupazione. Inoltre stiamo lavorando affinché il mercato unico digitale e quello dell’energia siano presto delle realtà. Energia e innovazione sono le chiavi per modernizzare il nostro sistema produttivo”.

L’impegno dell’Esecutivo nazionale e dell’Europa è massimo anche per le politiche nell’ambito della formazione professionale. “Abbiam a disposizione una serie di strumenti molto importanti – ha aggiunto il Sottosegretario Gozi – finanziati dall’Unione Europea. Fra questi dobbiamo annoverare il programma Erasmus Plus, che è stato notevolmente potenziato rispetto al semplice Erasmus, e che permette ai ragazzi non solo di partire per studiare ma anche di svolgere progetti di formazione professionale all’estero”.

Il Distretto Industriale del Fermano (calzature, cappelli, agroalimentare ecc.) sta puntando sull’internazionalizzazione. Per agevolare tale percorso attuando anche le necessarie tutele sul mercato interno, il Governo sta mettendo in campo delle misure precise. “Per poter parlare di internazionalizzazione nel 2015 – ha proseguito l’on. le Gozi – è necessario parlare di digitalizzazione. Se un’impresa è fuori dalla rete, faticherà molto ad ampliare il proprio raggio commerciale. Per quanto riguarda invece il made in, stiamo conducendo un negoziato in Europa poiché non c’è conformità di vedute su questo tema. Il Governo Italiano è determinato a difendere la propria posizione sulla sicurezza dei prodotti, nell’ottica di tutelare sia i consumatori che le piccole e medie imprese”.

Il Sottosegretario Gozi parteciperà, alle ore 11.00, al Teatro Comunale di Montappone, al convegno dal titolo “Due scuole per due distretti”, al quale in apertura porteranno i saluti le autorità istituzionali regionali e locali, con una relazione sul ruolo dell’Europa nel contesto economico mondiale e sulle politiche dell’Unione Europea per la competitività delle imprese. In conclusione dei lavori inaugurerà la sede della Fabbrica Pilota e verranno presentati gli allievi che la frequenteranno.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento