Impresa riuscita per Alessandro Ronald Sabelli: da Roma ad Ancona in bici per i bimbi con il cuore birichino

ANCONA- Alle 20.30 dopo quindici ore e mezzo di pedalata Alessandro Ronald Sabelli ha completato il viaggio Roma-Ancona …270km in un solo giorno per sostenere e promuovere il progetto di osteopatia a favore dei piccoli guerrieri del quinto piano di Torrette di Ancona. Ad accoglierlo i genitori del comitato e il personale del reparto.
La presenza  di Alessandro testimonia quanto lo sport fa bene al cuore.. e non solo. 270km di sudore e fatica, che sono magicamente scomparsi all’arrivo a torrette quando i piccoli guerrieri lo hanno accolto nella sala giochi. Questa di oggi, passando per Spoleto,  è stata solamente la prima tappa che Alessandro intraprende per il comitato genitori…la seconda prevista per autunno passerà dall’Abruzzo.
“Non è stato semplice raggiungere il traguardo -racconta Alessandro Ronald Sabelli– ma lo scopo della mia pedalata mi ha spinto a dare il massimo. Ringrazio l’ osteopata Alessandro D’Antonio che è il responsabile del progetto Un’ arma in più contro il dolore che migliora la vita dei piccoli cuori birichini operati dal dottor Marco Pozzi, primario del reparto. Grazie alle persone come Alessandro D’Antonio è possibile fare la differenza nel percorso post operatorio. Grazie alle persone come lui i progetti prendono vita,sono estremamente orgoglioso di aver partecipato a questa pedalata”.
La presidente del comitato Valentina Felici ha accolto, emozionata, Alessandro all’ingresso dell’ospedale. “Una dura prova fisica-commenta- per stare vicino ai nostri guerrieri, ti fa capire quanto speciale siano le persone, quanto bene porta il comitato dei genitori e quanto amore riesce a trasmettere a tutti. Ci vediamo tra qualche mese per assistere alla nuova prova”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...