Concorso di Poesia

INCONTRO CARROZZIERI A GROTTAMMARE

INCONTRO CARROZZIERI A GROTTAMMARE

LUNEDì 16 febbraio 2015 alle ore 21.00 presso l’Hotel Eurotel Lungomare De Gasperi 26 (tel. 0735.73171) a Grottammare, la Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo ha chiamato a raccolta tutti i carrozzieri per presentare e discutere i punti salienti di una proposta di legge in favore del comparto. Infatti, negli ultimi anni i tentativi legislativi messi in campo dai diversi Governi, sempre opportunamente respinti dal Parlamento, hanno trascurato gli effetti sui diversi soggetti economici coinvolti, primo tra tutti lo squilibrio concorrenziale a vantaggio delle Compagnie di assicurazione, che notoriamente godono di una posizione di soggetto “forte” rispetto agli altri attori interessati, limitando la libertà di scelta del consumatore e compromettendo fortemente il principio di libera concorrenza.

La Confartigianato con le altre sigle datoriali ha elaborato una proposta di legge, già presentata alla Camera dei Deputati, con l’obiettivo di proporre una profonda modifica del Codice delle Assicurazioni private, muovendo, tra gli altri, dai seguenti principi:

– libertà di scelta della carrozzeria cui affidare la riparazione da parte dell’assicurato;

– riparazione eseguita nel rispetto della conformità con gli standard dei costruttori e revisione delle auto riparate dopo un incidente che ha compromesso la sicurezza del veicolo;

– obbligo della fatturazione di tutti gli interventi riparativi. Tale fattura deve essere analitica, specificando i tempi e le modalità di riparazione nonché i ricambi utilizzati, ciò anche ai fini della tracciabilità dell’intervento per il contrasto alle frodi assicurative;

– utilizzo pieno della cessione del credito, inteso quale diritto e opportunità previsti dalle leggi vigenti. Con la cessione del credito si permette, inoltre, all’automobilista di ricevere la riparazione in forma specifica, recandosi presso la carrozzeria che ha scelto liberamente, senza esborso anticipato di danaro.

– difesa della concorrenza nel mercato dell’autoriparazione: nessun vantaggio dato alle imprese convenzionate con le assicurazioni e nessun svantaggio per i carrozzieri indipendenti.

Nel sito www.apfm.it è ancora possibile firmare la petizione online quale segno tangibile della protesta per portare all’attenzione di Governo e Parlamento gli effetti nefasti delle novità appena introdotte. Altre informazioni anche sulla fatturazione elettronica possono essere richieste agli uffici Confartigianato al numero 0735.81195 email info@confartigianato.apfm.it.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento