L’ Ugl entra nella Commissione lavoro della Regione Marche

SAN BENEDETTO – L’Ugl, Unione generale del lavoro, entra nella Commissione lavoro della Regione Marche. Un obiettivo importante che consente al sindacato di entrare nell’ importante sede di concertazione per la verifica delle linee programmatiche e delle politiche attive del lavoro di competenza regionale.

E’ il primo gesto ufficiale della neo segretaria regionale Ugl Masha Parisciani. « Si tratta di un ingresso importante perché, in questo tavolo ci sono tutti i principali player regionali ed è una sede decisionale fondamentale per la ripartenza della nostra regione» spiega la neo segretaria.

Intanto l’Ugl ha già messo in campo accordi con 8 aziende di tutta la regione e si prepara a farne altri affinché le imprese possano accedere ai bandi per la formazione professionale attraverso i fondi europei. Gli accordi rientrano nell’avviso pubblico Fondo nuove competenze.

Si tratta di interventi  che riguardano il riconoscimento di contributi finanziari in favore di tutti i datori di lavoro privati che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario lavorativo sottoscritti a livello aziendale o territoriale dalle associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, ovvero dalle loro rappresentanze sindacali operative in azienda per i quali le ore in riduzione dell’orario di lavoro sono destinate a percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.

« L’obiettivo è quello di generare occupazione e dare una mano al sistema produttivo marchigiano in questo omento che resta ancora fortemente problematico- prosegue Parisciani- la nostra regione, che ha già diverse aree di crisi complessa e viene da situazioni critiche ampliate dall’emergenza Covid, diventa importante che il sindacato agisca insieme al mondo delle imprese per agevolare processi di ripresa economica. L’Ugl è presente perché queste aziende hanno bisogno di un accordo sindacale per accedere a questi fondi- conclude Parisciani.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...