La Filarmonica Rossini porta la musica del Cigno di Pesaro al Reparto Pediatria del San Salvatore

PESARO – È stato un Giovedì Grasso fuori dall’ordinario quello di oggi al Reparto Pediatria dell’Ospedale San Salvatore di Pesaro, perché intorno alle 11.00 nella Sala Giochi del reparto sono risuonate le note di Gioachino Rossini eseguite dal vivo dal trio della Filarmonica Gioachino Rossini con Ana Julia Badia Feria, violino, Cristina Flenghi, flauto, e Jean Gambini, contrabbasso.

Con questo piccolo momento di musica ha ripreso il cammino il progetto sociale Rossini in Pediatria, voluto dalla Filarmonica per portare la musica di Rossini ai bimbi che devono trascorrere un periodo di ricovero in ospedale. In questo giovedì oltre la musica c’erano anche le fiabe scelte e narrate da Silvia Sinibaldi e le illustrazioni di Riccardo Rossi, in arte Twenty One Avenue.

L’iniziativa solidale della Filarmonica è stata realizzata con la collaborazione della Sezione di Pesaro dall’associazione ABIO – Associazione Bambini In Ospedale, dell’Azienda Ospedaliera San Salvatore e del Comune di Pesaro, che ha inserito Rossini in Pediatria nel programma della Settimana Rossiniana – Buon non compleanno Rossini.

A rappresentare ABIO Pesaro c’era il Prof. Aldo Mosca, segretario generale, che ha ringraziato la Filarmonica Rossini nella persona del Presidente M° Michele Antonelli, e che ha voluto ricordare l’impegno quotidiano dei volontari dell’associazione, volontari che oltre a ideare momenti ludici sono anche presenti per supportare i genitori durante la degenza dei bimbi.

Con particolare orgoglio il prof. Mosca ha mostrato la nuova decorazione delle pareti del reparto curata dall’Associazione con l’obiettivo di realizzare un “Ospedale a misura di bambino”. Al concerto era presente anche la dott.ssa Angela Panariello assieme ad alcune operatrici sanitarie di reparto.

Il concerto si è aperto con il “Duetto buffo di 2 gatti” di Rossini, seguito da una divertente rielaborazione della sigla di un cartone animato. È arrivato poi il momento della prima fiaba “L’uovo più bello” ascoltata con attenzione dai piccoli spettatori. Torna la musica con “L’elegante” dal Carnevale degli animali di Camile Saint-Saens, seguita dalla rilettura di un altro noto tema musicale per bambini.

Poi un’altra fiaba: Augusto imperatore. A chiudere Aria di Berta (Il vecchiotto cerca moglie) dal Barbiere di Siviglia. Nel frattempo Riccardo Rossi ha realizzato il suo disegno che ha come protagonista un giocoso Gioachino Rossini e che poi verrà esposto in reparto.

Il presidente Michele Antonelli ha voluto ringraziare chi ha permesso di realizzare un’iniziativa dedicata a far vivere ai bambini ospedalizzati un momento di divertimento, di allegria, di creatività, esprimendo la speranza di poter organizzare altri appuntamenti di questo genere. Appuntamenti che rientrano tra gli obiettivi statutari della Filarmonica Rossini al fine di creare interventi sociali e solidali attraverso la musica.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...