La poesia di Francesco Scarabicchi a Monte Vidon Corrado


MONTE VIDON CORRADO – Nel programma della rassegna “Incontri d’Arte” organizzata dal Comune e dal Centro Studi Osvaldo Licini, domenica 28 alle 18 torna a Monte Vidon Corrado la grande poesia con il libro di Francesco Scarabicchi La figlia che non piange”, pubblicato da Einaudi nel 2021.
La presentazione,  frutto della collaborazione con il Centro Studi Francesco Scarabicchi, si terrà al Teatro Comunale e sarà a cura del critico letterario Antonio Tricomi.  Interverrà l’artista Bruno Mangiaterra, i testi saranno letti da Liana De Gregorio Scarabicchi, moglie di Francesco.

Un legame forte quello di Scarabicchi con il paese di Licini che nel 2017 gli ha conferito la cittadinanza onoraria. “Scarabicchi è morto nell’aprile del 2021 e questo libro esce purtroppo postumo – si legge nel sito di Einaudi –  È uno dei suoi piú belli, senz’altro il piú commovente. Queste sue ultime poesie vanno alla ricerca dei sogni, delle cose, delle idee avute e scomparse nel corso degli anni («Si decida il contabile del tempo | a restituirci gli anni non vissuti»). Con uno sguardo al mondo che andrà avanti, alle generazioni che, come sempre, si succedono alle precedenti. Il lirismo sommesso ed essenziale tipico del poeta marchigiano è qui al servizio di un libro testamentario in cui il poeta fa pacatamente i conti con la fine della vita, avvertita ormai come imminente”.

Al termine sarà possibile visitare la mostra “Vedova, oltre il colore. Etica ed estetica del segno” al Centro Studi e alla Casa Museo con biglietto ridotto.

Si consiglia la prenotazione al 3349276790

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...