La Regione Marche dispone misure per la riduzione della concentrazione degli inquinanti nell’aria

A Palazzo delle Marche una conferenza sulla Donne e la Storia
SANT’ELPIDIO A MARE – Con delibera di giunta n. 103 del 4 febbraio scorso la Regione Marche ha disposto le misure necessarie per ridurre il rischio di superamento dei valori limite di concentrazione degli inquinanti nell’aria ambiente nelle zone urbane del territorio regionale a rischio di superamento di tali limiti fissati dalla normativa cioè nelle zone urbane dei Comuni della zona costiera e valliva.
Le misure, indicate dalla Regione, vengono obbligatoriamente attuate dai Comuni mediante ordinanze sindacali o atti equipollenti. Le limitazioni alla circolazione stradale dureranno fino al 15 aprile 2019.
Interessati dai provvedimenti, nella provincia di Fermo, sono i Comuni di Altidona, Campofilone, Fermo, Montegranaro, Monte Urano, Pedaso, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare.
I provvedimenti disposti, poi dettagliati per ogni Comune come da documento pubblicato sul sito istituzionale del Comune www.santelpidioamare.it, riguardano limitazioni della circolazione stradale, misure di limitazione delle attività produttive e misure di limitazione del riscaldamento degli edifici pubblici e privati.
La delibera della giunta regionale di riferimento e le limitazioni alla circolazione stradale previste con ordinanza del Sindaco sono disponibili nel sito istituzionale del comune www.santelpidioamare.it. Gli uffici stanno predisponendo gli altri provvedimenti (per quanto riguarda il riscaldamento e le attività produttive) indicati dall’atto regionale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...