La Samb a Sarnano, il presidente Roberto Renzi: “Dobbiamo fare di tutto per tornare in Serie C”


SAN BENEDETTO -Dopo il raduno a Stella di Monsampolo, la Samb è partita questo pomeriggio alla volta del ritiro di Sarnano. I rossoblù alloggeranno all’Hotel Eden e si alleneranno nello stadio M.Maurelli fino al 3 agosto. Al Samba Village. si sono ritrovasti tutti i rossoblù convocati, presente anche il presidente Roberto Renzi.

“Le sensazioni sono positive. Quest’anno-dice- facciamo quello che non siamo riusciti a mettere in pratica nella passata stagione quando siamo partiti a giro iniziato. I dieci giorni a Sarnano ci devono servire per compattare il gruppo e andare avanti. I tifosi? Sono la parte positiva di questa avventura. C’è chi critica ed io accetto tutto, così come gli incoraggiamenti. Io non mollo ed il fatto che abbia messo mio figlio a rappresentare la società in città vuole dire che raddoppio. Come faccio a mollare?”.

Intanto Ameth Fall è in procinto di passare al Porto d’Ascoli. Ormai la trattativa tra le parti può dirsi giunta ad un esito positivo. “Il calcio è fatto così- è sempre Renzi che parla- ovunque Fall vada a giocare gli dico in bocca al lupo e che possa ripetere il campionato che ha fatto con noi. Non ho alcun rancore nei confronti del Porto d’Ascoli. Con il presidente Massi non ho rapporti, ci siamo visti solo un paio di volte e quindi non posso aver litigato. Tranquilli si va avanti”.

In ritiro saliranno anche cinque ragazzi della formazione juniores. “E’ senza dubbio importante creare una base di San Benedetto e dei paesi limitrofi. Questo è il nostro obiettivo. Il settore giovanile deve essere un magazzino per la prima squadra. Vittorio (Cozzella, ndr) ha sempre detto di volere prima chiudere il discorso degli under per poi passare agli altri. Nel corso del ritiro comunque-conclude Renzi- metteremo nella squadra nuovi innesti quasi tutti over che porteranno qualità”.

Uno dei primi a salire sul pullman il riconfermato tecnico Sante Alfonsi. “Ripartiamo -afferma- con più entusiasmo e tanta voglia. Sappiamo bene che quello che abbiamo fatto lo scorso anno non vale più nulla. Dobbiamo ancora mettere dentro all’organico altri ragazzi over con la società e il diesse Cozzella che sanno bene cosa fare. Intanto iniziamo subito a lavorare.

E’ importante -aggiunge Alfonsi- che in ritiro ci siano anche alcuni elementi della nostra juniores. Per loro sarà un’esperienza importante nel corso della quale potranno mettere in mostra le loro qualità. Se lo dovessero dimostrare con i fatti in vece di prendere qualche under da fuori -conclude il tecnico rossoblù- saranno ad essere a nostra disposizione”.

Terzo ritiro con la maglia della Samb per Luca Lulli. “Restare in rossoblù -analizza l’esperto centrocampista- è stata sempre la mia priorità. Sono felicissimo e non vedo l’ora di ricominciare a lavorare con i compagni vecchi e nuovi. Ai ragazzi dico di stare tranquilli e di lasciarsi andare, poi ci penseremo noi a metterli a proprio agio”.

Mercato. Il centrale Marzio Pica è passato al Carpi, mentre si stanno stringendo i tempi per il trequartista Lorenzo Emili nella passata stagione al Castelnuovo Vomano. Scendono sensibilmente le quotazioni di Vittorio Esposito.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...