La Samb Beach Soccer chiude con una vittoria il campionato Under 20

SAN BENEDETTO – La Samb Beach Soccer ha ufficialmente chiuso il suo primo campionato Under 20 della storia, con i rossoblù che sono già rientrati da Mugnano di Napoli al termine della tappa di Serie A.

I ragazzi di mister Paolo Tamburrini hanno battuto Catania nell’ultima giornata, con un netto 6-4 che ha messo in evidenza tanto talento e un grande spirito di gruppo. Decisiva la tripletta del capitano numero ‘9’ Nicolò De Baptistis, baby bomber autore di ben 8 gol in 4 match disputati. Le altre reti portano la firma di Thomas Cameli Pierfrancesco Riccitelli, entrambi a segno proprio contro i siciliani (doppietta per il secondo).

Resta un pizzico di rammarico per la sconfitta subita all’esordio con Canalicchio, visto che la Samb era avanti 4-1 prima di subire la rimonta avversaria (5-4 il finale). Prove d’orgoglio poi contro le favorite Lazio e Viareggio, che hanno avuto la meglio (rispettivamente 5-0 4-1) grazie anche alla netta differenza di età tra i ‘beachers’.

La Samb, infatti, si è sempre battuta fino alla fine da squadra più giovane della competizione e con un futuro luminoso tutto da scrivere: appuntamento alla prossima stagione, dunque, con un anno di esperienza in più e tanta voglia di partecipare per fare quello che contraddistingue la storia di questa società…VINCERE.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...