La Samb esce dal tunnel: battuta la Ternana, aggancio all’ottavo posto in classifica

SAN BENEDETTO – Nel gelo del Riviera del Riviera la Samb torna al successo battendo la Ternana per 2-0. Un risultato che mancava da 38 anni quando l’undici di Nedo Sonetti si impose per 3-2. Una vittoria che mancava dalla gara interna con il Teramo dello scorso 19 gennaio e che permette ai rossoblù di agganciare all’ ottavo posto in classifica la Fermana e di mettere a quattro lunghezze una diretta concorrente per la lotta nei play off. Un successo meritato quello di Rapisarda e compagni che dopo avere sbloccato al 7’ pt con Ilari hanno poi controllato il ritorno della Ternana con una tattica accorta ed una prestazione tutta grinta e concentrazione e grinta.

Roselli rispetto alla gara interna con il Fano inserisce in difesa Biondi con Rocchi in mediana mentre in attacco Russotto è preferito a Calderini a fianco di Stanco. Fissore si piazza sull’ out mancino per il canonico 3-5-2. Umbri reduci dal pari con il Rimini nel recupero di martedì scorso. Ternana in emergenza senza Nicastro e Giraudo con Frediani, Defendi e Palumbo non al top della condizione che vanno in panchina. In avanti Gallo inserisce Bifulco al posto di Vantaggiato a fare coppia con Marilungo.

E’ la Ternana a rompere il ghiaccio al 5’ con il colpo di testa di Pobega bloccato da Sala. Due minuti dopo la Samb passa in vantaggio. Signori serve Stanco in area  che vede l’accorrente Ilari la cui conclusione dal limite colpisce la parte interna della traversa e rimbalza oltre la linea di porta con l’assistente di Longo, Lucia Abruzzese che indica il centrocampo e convalida il gol. Dopo le reti incassate con Giana Erminio e Ravenna per la prima volta un episodio a favore dei rossoblù. Samb che torna al gol dopo tre turni con le polveri bagnate.,

Gli umbri colpiti a freddo si riorganizzano immediatamente prendendo in mano l’iniziativa con i padroni di casa a chiudere bene gli spazi. Al 16’ ci prova Altobelli dalla lunga distanza ma Sala fa buona guardia. Il vantaggio di Ilari dà coraggio ai  rossoblù di Roselli che sbloccati mentalmente gestiscono bene la reazione delle “fere”. Al 37’ Gallo perde Faizo per infortunio ed al suo posto entra Mazzarani. Al 41’ è Furlan su punizione a sfiorare la traversa della porta difesa dall’ ex Sala. La Ternana pressa ma non riesce a sfondare.

Nella ripresa il leit motiv della gara non cambia con gli umbri in possesso palla e la Samb che si difende con ordine. Al 13’ st Gallo si gioca la carta Vantaggiato che va  ad affiancare Marilungo e Bifulco in avanti. Roselli corre subito ai ripari , alzando i centimetri in difesa con l’ingresso di Celjak, con Gelonese che torna a centrocampo. Ternana a trazione anteriore con gli ingressi di Boateng per Furlan e Palumbo al posto di Altobelli.

Gli ospiti cercano con insistenza  il pari  ma la Samb regge bene. Roselli inserisce Bove a centrocampo per Signori. Alla mezzora Gelonese ruba palla sulla trequarti e si invola centralmente ma la sua conclusione è respinta con il corpo da Diakitè in chiusura disperata. Il centrocampista rossoblù poteva servire Fissore libero che aveva seguito la ripartenza.

Al 39’ una punizione di Vantaggiato viene respinta da Sala con Russo che manda alto il comodo tap in. Ma l’azione era ferma con il difensore umbro in fuorigioco. Due minuti dopo è il neo entrato Di Massimo ad impegnare nella respinta Iannarilli. E’ sempre il numero sette rossoblù a sfiorare il raddoppio ma il portiere umbro gli nega il gol deviando il pallone in angolo. Al 49’ st Di Massimo, sempre lui, entra in area e viene messo giù da Iannarilli. Per Longo di Paola è rigore nonostante le veementi proteste dell’ estremo difensore ospite. Dal dischetto Calderini mette dentro il pallone del 2-0 finale.

SAMB (3-5-2): Sala 6,5; Gelonese 6,5 Miceli 6,5 Biondi 6,5; Rapisarda 6 Ilari 7 Rocchi 6,5 (16’ st Celjak 6) Signori 6 (28’ st Bove 6) Fissore 6,5; Russotto 6,5 (35’ st Di Massimo 6,5) Stanco 6 (35’ st Calderini 6). A disp. Pegorin, Rinaldi Zaffagnini, D’Ignazio, Panaioli, Caccetta. All. Roselli.

TERNANA (4-4-2): Iannarilli 6,5; Fazio 6 (37’ pt Mazzarani) Diakitè 6 Russo 6 Bergamelli 6 (13’ st Vantaggiato 5,5); Furlan 6 (20’ st Boateng 5,5) Altobelli 5,5 (20’ st Palumbo 6) Paghera 6 Pobeca 6 ; Bifulco 5 Marilungo 5. A disp: Vitali, Gagno, Callegari, Castilla, Frediani, Rivas, Hristov, Defendi, All. Gallo

ARBITRO: Longo di Paola

Guardalinee: De Palma-Abruzzese

MARCATORI: 7’ pt Ilari, 50′ st Calderini (rig.)

AMMONITI: Rocchi (S), Stanco (S), Russsotto (S), Miceli (S), Iannarilli (T)

Note: Spettatori paganti 1.300 circa. Angoli 6-3 per la Samb. Recupero 1’ pt 5’ st

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...