La Samb in casa della capolista Recanatese, il tecnico Alfonsi: “Ce la giocheremo”

SAN BENEDETTO – E’ una Samb che domani a Recanati, scenderà in campo senza alcun timore referenziale nei confronti della capolista. La formazione rossoblù con i nuovi innesti di mercato e sotto la guida tecnica di Stefano Visi e Sante Alfonsi ha finalmente trovato la sua identità e cioè quella di una formazione compatta e pronta per il campionato di Serie D.

Peccato che tutto ciò sia arrivato solo nel girone di ritorno ma a questo punto non si deve pensare più al passato ma ragionare di partita in partita con la chiara consapevolezza di potersela sempre giocare con qualsiasi avversario, capolista o meno che sia.

Ed è proprio questa rinnovata e ritrovata identità di squadra che senza dubbio è di buon auspicio per il futuro della Samb. A partire soprattutto dalla gara di domani contro la prima della classe che vanta anche il migliore attacco e la migliore difesa del girone.

“Una partita –analizza Sante Alfonsi- che affronteremo  con lo stesso piglio, cattiveria e voglia delle ultime gare. Certo sappiamo di affrontare la prima in classifica che possiede numeri importanti ed ha anche altre caratteristiche estremamente positivi. Ma noi dovremo essere bravi nell’impostare la fase difensiva, facendo male alla Recanatese con le ripartenze. Abbiamo gli uomini giusti per colpire l’avversario e speriamo di saperlo fare bene”.

In settimana Vis e Alfonsi hanno provato alcune varianti tattiche al 4-3-3 usuale con Buono nel ruolo di play maker. Ma dovranno fare a meno di Di Domenicantonio che contro il Trastevere ha rimediato una botta alla caviglia che non gli permetterà di scendere in campo al Tubaldi.

“E’ vero –spiega Alfonsi- ci potrebbe essere delle novità sotto il profilo tattico. Abbiamo infatti lavorato anche su soluzioni nuove, ma vedrem0o domani quale modulo tattico attuare per fare male alla Recanatese. Lo ripeto, però, l’importante è l’atteggiamento visto con il Trastevere e nelle altre partite della nostra gestione. Solo così’, al di la dello schema tattico possiamo pare risultato a Recanati”.

L’ assenza di Di Domenicantonio potrebbe portare anche lo staff tecnico rossoblù ad optare per le due punte con Cardella e Fall in avanti e il 2000 Peroni subito dietro. Anche Buono potrebbe esordire in mediana ma questa è una decisione che con ogni probabilità Visi e Alfonsi si riserveranno di prendere domani mattina.

La Recanatese non viene da un periodo particolarmente esaltante nonostante stia dominando il girone. Nelle prime due gare del 2022 ha totalizzato una sconfitta ed un pareggio ma in settimana si è ulteriormente rinforzata in attacco con l’arrivo dell’ex Matteo Minnozzi dal Pineto.

Praticamente esauriti i 124 biglietti riservati per i tifosi della Samb che avranno, però, l’opportunità di seguire Lulli e compagni in diretta televisiva a partire dalle 14.30 su Sportitaslia canale 60 del digitale terrestre. Recanatese-Samb sarà diretta da Fabrizio Arcidiacono di Acireale (Scardovi-Mauriello).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...