La Samb nella tana del Tolentino con fieri propositi, mister Alfonsi: “Sarà una battaglia che vogliamo vincere”


SAN BENEDETTO – Luka Tomas salterà anche la trasferta di Tolentino contro la terza forza del girone. Questo il responso della seduta di rifinitura al Samba Village di Stella di Monsampolo. “Il ragazzo -dice Sante Alfonsi- non si sente ancora sicuro col tutore e quindi abbiamo deciso di non rischiarlo dopo l’intervento chirurgico alla mano. Per Tolentino abbiamo provato cose diverse rispetto a domenica scorsa e vedremo domani quali risposte ci darà il campo. Importante, però, sarà l’atteggiamento con cui scenderemo in campo. Non lo dovremo sbagliare perché sarà una battaglia e dobbiamo essere bravi a vincerla”.

Alfonsi, quale saranno le insidie maggiori che la Samb incontrerà a Tolentino?

“Dovremo stare attenti a tante cose. A partire dall’ambiente, per passare all’’organizzazione di gioco del Tolentino fino ad arrivare alla loro aggressività. Ma noi stiamo bene ed in fiducia e quindi affronteremo i cremisi senza paura e con ottimismo. Mancano tre partite al termine della regular season e se le sbaglieremo manderemo in fumo tutto ciò che di buono finora abbiamo fatto”.

Proprio contro il Tolentino nella gara di andata iniziò la sua avventura e quella di Stefano Visi alla guida della formazione rossoblù.

“Sicuramente non pensavamo di arrivare a fine stagione. In quel periodo dovevamo coprire il buco tecnico che si era creato. Poi crediamo di avere costruito qualcosa di bello ma ora dobbiamo mettere la ciliegina sulla torta sul cammino che abbiamo avuto nel periodo della nostra gestione”.

Gli esteti del bel gioco storcono un po’ la bocca sulle prestazioni della Samb. Cosa ne pensa?

“Il calcio spettacolo in D non esiste. Certo ci sono squadre che giocano bene ed altre meno. Ma a San Benedetto si deve vincere e fare punti. Siamo un’ottima squadra con grandi giocatori che, nl corso di questo campionato, ha anche collezionato belle vittorie con buone prestazioni”.

Alfonsi, a Tolentino occorrerà la migliore Samb.

“Dovremo essere molto concreti e conquistare i tre punti. Se poi uscirà fuori anche una buona partita sotto il profilo tecnico, ne saremo sicuramente contenti”.

Due gli ex Samb in casa Tolentino. Il tecnico Andrea Mosconi che con la formazione rossoblù conquistò la promozione in Serie D nella stagione 2013-2014. Fu poi esonerato nel dicembre 2014 e l’attaccante Ettore Padovani anche lui protagonista in rossoblù in quel campionato e nella stagione successiva. 23 reti in 54 presenze con la maglia della Samb.

Tolentino-Samb sarà di diretta da Riccardo Fichera di Milano (Chiavaroli-Chiarella).

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...