La Samb resta in serie C, la Figc accoglie l’istanza di Roberto Renzi

SAN BENEDETTO – La Samb resta in serie C. Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha accolto l’istanza dell’A.S. Sambenedettese del presidente Roberto Renzi, trasferendole  il titolo sportivo del club fallito con relativa affiliazione.

Di seguito lo stralcio del comunicato federale: “Il presidente federale (….) d e l i b e r a: di revocare l’affiliazione alla fallita S.S. Sambenedettese s.r.l.; di affiliare la società A.S. Sambenedettese s.r.l.; di trasferire alla società A.S. Sambenedettese s.r.l. il titolo sportivo ed il parco tesserati della fallita società S.S. Sambenedettese s.r.l., così come risultante agli atti, mantenendo in capo alla prima i diritti derivanti dalla anzianità di affiliazione della società fallita.

Restano fermi gli adempimenti di cui al C.U. n. 253/A del 21 maggio 2021 che la A.S. Sambenedettese s.r.l. dovrà effettuare nel rispetto delle prescrizioni ivi previste, ai fini della concessione della Licenza Nazionale per l’ammissione al Campionato di Serie C 2021/2022”.il documento ufficiale della Federazione”.

“Una bellissima notizia – le parole del presidente, Roberto Renzi – ma visti gli enormi sforzi fatti, non solo economici, non ci potevamo attendere di certo un esito diverso da questo. Sono stati, infatti, giorni di lavoro febbrile per tutti noi e colgo l’occasione per ringraziare, in primis, gli avvocati Chiara Schiavi ed Eduardo Chiacchio, i tesserati per il loro fattivo contributo alla causa e tutte le persone che mi hanno supportato in questi periodo.

Il futuro? Stiamo già lavorando per programmare al meglio il futuro del club e per presentare quanto prima tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione al prossimo campionato di serie C”.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...