La Samb vince ancora. Franco Fedeli chiude la porta a Sandro Marcaccio

SAN BENEDETTO –La Samb vince ancora. I rossoblù calano il tris sull’ Ermo Colle, confermando il suo dominio assoluto sul campionato. Dopo il vantaggio alla mezzora dei padroni di casa con Miani, ecco, nella ripresa  le reti di Gavoci (11’ st), Fioretti(15’ st) e del baby Candellori (44’st). Nella sala stampa del Tubaldi, il primo a sedersi dinanzi a microfoni e taccuini è il patron Franco Fedeli. “Ho visto una buona Samb- dice-  soprattutto nella ripresa. Mi è piaciuto molto Candellori un ragazzo che non molla mai. Sono questi i giocatori che voglio. E poi ho visto bene anche Doua Bi ed i dieci minuti di Vallocchia. Se quest’ultimo riuscisse a farsi passare la paura mentale che lo attanaglia quando scende in campo, avremo un grande giocatore”.

Fedeli, poi, sollecitato dai giornalisti passa ad analizzare i prossimi movimenti della sua società. Sul capitolo direttore sportivo è esplicito. “Sandro Marcaccio –afferma- è molto indeciso e a me gli indecisi non interessano. E’ un discorso ormai chiuso. Ha avuto la sua occasione e non l’ha presa,. Per quanto riguarda le eventuali alternative ad oggi non ce ne sono”. Per quanto riguarda la squadra che si andrà a costruire, Fedeli la pensa così. “Qualcosa cambierò ma devo ancora valutare bene tutto. Intanto misto muovendo per i giovani. Ho già un contatto con la Roma, mentre la Juventus mi ha inviato una lista con i calciatori che ha in prestito in Lega Pro. Vittorio Esposito del Matelica mi piace, ma voglio parlarci per vedere se ha voglia di venire e con quali intenzioni. Stesso discorso per Ridolfi la cui squalifica terminerà il 2 ottobre”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento