La Stella del Mare San Benedetto al 17° Memorial Matteo Valenti di Viareggio


VIAREGGIO – Non può che essere positivo il bilancio della prima giornata del 17°memorial Matteo Valenti di Viareggio: il 5-2 contro il Clinica IPhone, squadra favorita del torneo che tra i tanti campioni annovera Jecky Valenti e Dario Ramacciotti – perno della nazionale italiana fino allo scorso anno – non offusca l’ottima prestazione del giovanissimo quintetto schierato oggi.

I sambenedettesi passano in vantaggio agli arbori del match con l’eurogol, in rovesciata, di Corsi che elude la marcatura di Ramacciotti ed infila il portiere. Poi l’uno-due micidiale della Clinica IPhone che chiude il primo tempo in vantaggio anche complice una incomprensione difensiva dei rossoblù.
Nella ripresa un nuovo golazo di Corsi rimette tutto in parità prima del ritorno di fiamma del Clinica IPhone che dapprima si porta avanti con un calcio di rigore, poi opera il definitivo 5-2 con due reti nel finale di gara. Ora testa alla gara di questo pomeriggio contro il Pisa Under 20.
“Ci siamo divertiti e sono contento dei due bellissimi gol fatti – le parole a caldo dell’MVP di giornata, Eloi Corsi -ho giocato contro giocatori navigati nel beach ed ho fatto del mio meglio per tenere alti i nostri colori, sono certo ci rifaremo, siamo un bel gruppo e in crescita”.
“Emozioni come da 17 edizioni a questa parte, – ha dichiarato Stefano Santini, storico allenatore del Viareggio Beach Soccer, nonché organizzatore del memorial – è un emozione vedere Roberto Ciferni qui ad onorare la memoria di Matteo, dopo esserci scontrati in campo per tanti anni sempre con rispetto e ammirazione. Il torneo è in memoria di Matteo Valenti, la coincidenza importante che voglio rimarcare e che la madre e la nonna di Matteo sono originarie di San Benedetto. Il fatto che la Stella del Mare si sia fatta 500km per partecipare al memorial è fantastico. Sarà un memorial all’insegna dello sport e dell’amicizia, cosa che con Roberto c’è sempre stata”.

“Non posso che fare i complimenti a Stefano Santini – ha risposto il diggi’ della Stella del Mare Roberto Ciferni – in mezzo al campo ce ne siamo sempre date di santa ragione ma fuori dal campo c’è un profondo rispetto. Ho sempre dato grande merito al lavoro che ha svolto Stefano qui a Viareggio con i giovani e spero di ripercorre i suoi passi con la Stella del Mare. Questa sera ho visto una bella partita con giovani sambenedettesi che si sono messi in evidenza, questo ci ripaga del lavoro che stiamo facendo insieme allo staff tecnico, siamo sulla giusta strada”.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...