La Stella del Mare terza classificata al torneo internazionale di beach soccer di Cervia


CERVIA – Un terzo posto e tante certezze per il futuro. Sono questi i primi risultati raggiunti dai ragazzi della “Stella del Mare” che, nella giornata di domenica, ripartono dalla trasferta di Cervia per tornare a San Benedetto del Tronto. La squadra, impegnata nel torneo internazionale di beach soccer organizzato dallo CSIT (Confederation Sports International Amateurs), grazie alle buone prestazioni dei singoli e allo spirito di squadra che si sono evidenziati lungo il corso del torneo, riesce a centrare il terzo gradino del podio.

Nel dettaglio: nella mattinata di sabato la squadra marchigiana è uscita sconfitta in semifinale dalla compagine romana SIT Academy che sta portando avanti un progetto di beach soccer giovanile attraverso AICS Lazio già da diversi anni, con oltre 200 iscritti nella loro academy. E’ una compagine, quella romana, molto più rodata ma i sambenedettesi seppur con pochi allenamenti sulle gambe hanno tenuto bene il campo sino alla fine.

La società giallo-oro non ha avuto purtroppo la possibilità di allenarsi su un campo regolare di beach soccer, si è dovuta arrangiare utilizzando dei paletti come porte. I problemi legati all’allestimento della beach arena 2022 sta creando molti disagi, il Comune presto attrezzerà l’area del campo Rodi per gli sports da spiaggia ma la stagione sportiva è già iniziata. … speriamo che tale area diventi operativa molto presto.

Tornando al discorso puramente sportivo la gara di semifinale si è quindi conclusa con il punteggio di 4-1 per i romani, mentre nella finalina per il terzo posto i ragazzi di mister Palladini (sostituito da Beni in quanto impegnato a Verona con un torneo giovanile) hanno vinto con sicurezza contro gli atletici tunisini, 6-2 il risultato finale.

Risultato importante quindi per la Stella del Mare che consegna a tutto lo staff tecnico molte indicazioni interessanti in vista dei prossimi impegni. Sono diversi i giovani coinvolti in questo nuovo progetto del vice Presidente e diggì Roberto Ciferni. “Sono felice di questa prima esperienza beach per i miei ragazzi dice-, ringrazio la società Porto d’Ascoli per la collaborazione, ringrazio Ottavio Palladini per aver abbracciato con entusiasmo questo mio nuovo progetto estivo incentrato sui giovani sambenedettesi”

Vari i giovani protagonisti in questa tappa, Francesco Bartiromo (Porto d’Ascoli calcio) “E’ stata analizza- una esperienza bellissima, sia in campo che fuori. Ho fatto amicizia con diversi atleti messicani con i quali penso che rimarrò in contatto. Non credevo che il beach potesse darmi tutte queste emozioni e lo consiglierò a tutti i miei amici. E’ stato bello anche sentire il tifo di tutti i nostri atleti paralimpici al seguito”.

Eloì Corsi (Samb Calcio): “Mi è molto piaciuto questo torneo -dice- e mi è dispiaciuto non arrivare in finale contro l’Iran. Contro i romani potevamo fare meglio e magari spuntarla. L’Iran mi ha impressionato, una squadra molto forte, speriamo di tornare qui il prossimo anno per poterli sfidare”.

Alessandro Rocchi(Porto d’Ascoli Calcio): “E’ stata una bellissima esperienza, abbiamo formato subito un bel gruppo e ci siamo divertiti sia in campo che nelle belle serate in discoteca trascorse insieme. Lo consiglierò a tutti i miei amici quando tornerò a San Benedetto. Ringrazio la società Stella del Mare”.

Soddisfatto anche il patron Andrea Fioretti titolare dell’azienda LAPLAFERCART, sponsor della Stella del Mare. “Quando Roberto Ciferni -analizza- mi ha coinvolto nel calcio paralimpico sono stato felicissimo. Vedere la gioia nel volto dei ragazzi disabili è stato ed è bellissimo. Adesso che mi ha coinvolto in questo nuovo progetto per i giovani, dove gli atleti paralimpici sono parte attiva e vengono coinvolti nelle varie tappe, credo che si sia chiuso il cerchio. Giovani paralimpici e non paralimpici insieme, senza differenze perchè non ci sono differenze ma solo una grande ricchezza per tutti coloro che stanno dentro questo meraviglioso mondo che si chiama Stella del Mare. Complimenti a Roberto, complimenti a Claudia ed a tutta la società per come sta operando”

Ed ora il club rivierasco si prepara già per il prossimo appuntamento di beach soccer targato AICS. La Stella del Mare parteciperà ad altre tappe lungo la penisola italiana con le sue 3 squadre giovanili: Under 12; Under 16; Under 20.

Si sta anche lavorando per ospitare una tappa AICS a San Benedetto del Tronto, per ripetere il gran successo avuto lo scorso anno con la Stella del Mare Cup, torneo giovanile dove nel 2021 hanno partecipato ben 25 squadre da tutta Italia.

Segui tutte le novità estive sulla pagina ufficiale facebook “Stelladelmare Sanbenedetto”.

Questi i ragazzi della Stella del Mare: Alessandro Laszlo Amatucci, Eloì Corsi, Alessandro Rocchi, Paolo Rosati, Christian Ciferni, Benedetto Vagnoni, Andrea Voltattorni, Antonio Giangrossi, Francesco Bartiromo, FrancoVagnoni, Michelagelo Poggi, Lorenzo Pompei.

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...