Le Bach Variationen del Quintetto Placard per il quarto appuntamento con WunderKammer Conventino

PESARO – “Bach Variationen” è il titolo del quarto appuntamento di “WunderKammer Conventino” stagione da camera organizzata da WKO (WunderKammer Orchestra) in collaborazione con Comune di Pesaro e Amat, in programma venerdì 16 luglio alle ore 21.30 al Conventino dei Serviti di Maria a Monteciccardo di Pesaro. Protagonisti il Quintetto Placard, alias Yuri Guccione flauto, Carlo Ambrosoli oboe, Giona Pasquetto clarinetto, Luca Medioli corno e Camilla Di Pilato fagotto, che eseguiranno musiche di Bach, Hindemith e Ibert.

In attività da poco più di due anni, il quintetto è un gruppo formato dalle prime parti dell’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, un’eccellenza italiana nella quale i cinque giovani musicisti si sono incontrati, hanno cominciato a collaborare e hanno deciso di consolidare questa collaborazione creando un organico duttile e di innegabile fascino.

L’ensemble ha già al suo attivo numerosi concerti e collaborazioni tra cui quella con Milano Classica in Palazzina Liberty, Fondazione Piseri, Associazione Endas Varese, Università Statale di Milano e Rassegna concertistica città di Bussero, e sono stati selezionati da Rotary Club come eccellenza giovanile.

Ancora una volta la WunderKammer presenta una compagine da camera che ha nelle sue caratteristiche un elemento di forte condivisione con il progetto WKO. La formazione del quintetto di fiati, infatti, costituisce una sorta di ponte fra il mondo strumentale e quello vocale, permettendo al suo repertorio di mettere in risalto le doti dei singoli musicisti, creando un impatto sonoro che arriva ad essere molto simile a quello di un’orchestra.

In particolare il progetto “Bach-Variationen” vuole dar vita a “una nuova prospettiva musicale, dove il quintetto di fiati – si legge sul sito di Yuri Guccione – assume la fattezza di un organo meno ‘meccanico’, con registri veri e le canne azionate da un mantice umano”.

Bach alternato ad altri autori nel programma del concerto. Si apre con una trascrizione di Paolo Marzocchi di tre corali dall’Orgelbüchlein, il ‘piccolo libro d’organo’ che il genio di Eisenach compose a uso degli organisti alle prime armi, un lavoro enciclopedico incompiuto che ci ha lasciato quarantacinque corali su cento sessantaquattro previsti.

Con un balzo in avanti di due secoli siamo al secondo autore in scaletta: Paul Hindemith, solo apparentemente lontano, infatti Kleine Kammermusik für fünf Bläser (Piccola musica da camera per cinque strumenti a fiato) op.24 n.2 è uno degli esempi del legame di Hindemith al modello bachiano, in cui si esaltano le particolarità sonore degli strumenti e gli elementi della tradizione, come il contrappunto, risultano a tratti filtrati dall’ironia.

Si torna a Bach con la trascrizione di Anna Tedaldi delle Variazioni Canoniche su “Vom Himmel hoch” BWV 769, noto brano per organo composto da cinque variazioni di una musica basata su un altrettanto conosciuto canto di Natale tedesco. Virtuosismo, sentimento e ironia nei Trois pieces bréves per quintetto di fiati, che fanno parte delle musiche composte da Jacques Ibert nel 1930 per una lavoro drammaturgico, unendo così due sue passioni, quella per i fiati e quella per il teatro.

Il concerto si chiude con uno dei brani per organo più famosi di Bach, la Passacaglia, eseguita nella trascrizione di Bonnie Yung. Massimo capolavoro della prima produzione bachiana, è una danza che sviluppa una serie di variazioni su un tema. Una composizione articolata in due parti le quali includono, ognuna, venti variazioni e un lungo “tema fugato”, come indica lo stesso autore.

WunderKammer Conventino è sostenuta dagli sponsor Banca Popolare Valconca e Sistemi Klein e dallo sponsor tecnico Centroffset.

In tutte le serate, prima di ogni appuntamento, dalle 19.30 alle 21, presso l’Azienda Agricola “Conventino Monteciccardo” (Via G. Turcato n. 4 Monteciccardo) presentando il biglietto dello spettacolo, verrà offerto un aperitivo allestito da “Sapori e Capricci” con degustazione di un calice di vino prodotto nella tenuta dell’azienda ospitante.

Biglietti concerto + aperitivo € 25, acquisto in prevendita presso biglietteria Teatro Sperimentale oppure online su Vivaticket entro le ore 13 del giorno del concerto. Orari biglietteria Teatro Sperimentale dal mercoledì al sabato dalle 17 alle 19.

Biglietti solo concerto: adulti € 15, acquisto online su Vivaticket oppure presso Conventino nel giorno dello spettacolo dalle ore 21; gratuito under 18 anni, ritiro presso Conventino la sera del concerto. Info +39 366 6094910 (WKO), +39 0721 387548 (Teatro Sperimentale), info@wunderkammerorchestra.comwunderkammerorchestra.com.

Gli appuntamenti successivi

Venerdì 23 luglio, “Beethoven N. 5”, Paolo Marzocchi pianoforte

Venerdì 30 luglio, “Wunderkammer Youth Ensemble”, Ivan Gambini direttore, Lavinia Bertulli pianoforte

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...