Le parole che hanno costruito l’immaginario fascista nel libro di David Bidussa, incontro alla Libreria Rinascita di Ascoli Piceno

ASCOLI PICENO -Verrà presentato domani alle ore 18.30 presso la sala conferenza della Libreria Rinascita di Ascoli Picveno il libro di David Bidussa: Me Ne Frego, le parole che hanno costruito l’immaginario fascista. Un linguaggio che continua a segnare il nostro presente. Modera l’incontro Costantino Di Sante direttore dell’ Isml.

Cosa rimane del linguaggio del fascismo. Quali parole continuano ancora oggi ad essere utilizzate nel dibattito pubblico? Per sapere cosa e in che modo quella modalità di comunicare continuano a segnare il nostro presente, è bene rileggere gli articoli, i discorsi e gli interventi pubblici di Benito Mussolini pronunciati e scritti tra il 1904 e il 1927, oggi raccolti nel volume curato da David Bidussa e pubblicato da Chiarelettere.

L’iniziativa è stata organizzata dall’ Istituto storico di Ascoli Piceno a lato del corso di formazione “Nascita di una dittatura. Avvento e costrizione del regime fascista“.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...