Maceraa: Festa di san Giuliano 2020 con le associazioni sportive, il teatro dialettale e la Bancarella delle tradizioni

MACERATA – Con la tradizionale Mostra itinerante del fischietto in terracotta allestita a cura del Cif nelle vetrine degli esercizi commerciali del Centro storico, di corso Cairoli e corso Cavour, hanno preso il via le iniziative della festa del patrono san Giuliano.

Una festa che si svolgerà quest’anno con la prudenza dettata dalle limitazioni dell’emergenza sanitaria ancora in atto ma che mantiene intatto il suo profondo significato immerso nella tradizione culturale e religiosa. E questo anche grazie al Centro Italiano femminile San Giuliano, da sempre impegnato nel riscoprire e valorizzare le tradizioni maceratesi.

Il programma messo a punto dal Comune di Macerata, dal Cif e dalla Pro loco Macerata prevede per venerdì 28 agosto, in piazza Vittorio Veneto alle 21,30, il primo di due appuntamenti con il teatro dialettale. La Rassegna, messa a punto dalla Pro loco Macerata, inizia con la commedia di Pino Cipriani “La vigilia di Natale” a cura dell’associazione Palcoscenico. Sabato 29, sempre alle 21,30, “Ringrazienno Dio”, una commedia di Fabio Macedoni con la compagnia Fabiano Valenti di Treia.

L’area dello spettacolo sarà circoscritta e potrà contenere meno di 200 persone. Si entra con la mascherina fino a esaurimento dei posti. Verranno fatte firmare le autocertificazioni e verrà rilevata la   temperatura corporea. L’area esterna sarà presidiata al fine di evitare assembramenti.

Domenica 30 agosto, in piazza della Libertà, dalle ore 16, spazio alle attività di animazione e informazione curate dalle associazioni sportive e di volontariato. Saranno infatti allestiti gli stand, per presentare la programmazione invernale, da parte delle associazioni SS Maceratese 1922, Surya Om Chandra, Cluentina calcio, Pallavolo Macerata, Associazione Basket Maceratese, Ginnastica Macerata, Wing Tsun Station, Dynamic Sporting club.

Accanto a loro, due gazebo per la vendita di prodotti commerciali, lo stand dell’Unitalsi e la Bancarella delle tradizioni del Cif con la vendita del fischietto di terracotta che quest’anno si presenta con una novità. Al posto della classica  figura del Carabiniere, infatti, riproduce l’immagine di san Giuliano a cavallo. Il fischietto, come ogni anno sarà in vendita in piazza Libertà nel pomeriggio del 30 e nella giornata del 31 agosto, oppure può essere prenotato telefonando al 0733240368. In viale Trieste troveranno invece posto i gazebo dell’associazione di  volontariato “L’equilibrio” e della Croce Rossa Italiana.

Lunedì 31 in piazza Libertà si aggiungerà il tradizionale gazebo dell’Avis Macerata con tutte le informazioni utili a diventare donatori di sangue e lungo viale Puccinotti aprirà il suo spazio anche la Meridiana cooperativa sociale. La giornata di domenica 30 agosto si concluderà in piazza Vittorio Veneto alle 21.30 con il tributo a Zucchero “X colpa di Sugar”.

Nella Galleria degli Antichi forni inoltre fino a Lunedì 31 agosto, dalle 17,00 alle 22,00 è possibile visitare la mostra d’arte “Il segno d’inizio”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...