Macerata, al via alla seconda edizione di Sapori di salute

MACERATA – Sarà l’energia delle bambine e dei bambini delle scuole maceratesi a dare il saluto alla seconda edizione di Sapori di salute. Domani 24 maggio, oltre 250 studenti sono attesi ai Giardini Diaz e alla Terrazza dei Popoli di Macerata per numerose attività e laboratori all’insegna del benessere e del corretto stile di vita. Fin dalle 9 di mattina sono in programma ben 16 laboratori gratuiti che i partner della manifestazione hanno preparato per i più piccoli, ma non solo.

L’Università di Macerata affronta il tema dell’educazione alimentare con Edueat; la CRI di Macerata mostra come lavarsi bene le mani, come effettuare una chiamata d’emergenza e realizza per i più grandi una simulazione alcolemica con occhiali; la Nova Salus costruisce la piramide alimentare e tratta l’importanza della postura per prevenire i malanni e gli infortuni; quindi la preparazione della crescia di polenta con l’Oleificio Cartechini; i giochi e i quiz, anche in inglese, preparati sapientamente dall’IIS “Garibaldi” di Macerata; le prove  di bilità in bici con FIAB Macerata Ciclo Stile e le attività promosse dal Centro Ambulatoriale di Riabilitazione Santo Stefano di Macerata sulla motricità, sull’orientamento spazionale, sul volume della propria voce, e sullo yoga, tra relax e sorriso che fa bene al corpo.

La seconda parte della giornata si anima con l’apertura dell’area sport alle 15.30 con la Cluentina Calcio, Montalbano Volley, ASD Macerata Softball, Helvia Recina Volley, Volley Macerata, Macerata 90 Basket, Wuxing Tradizional Kung Fu School e Green Nordic Walking che promuovono le attività a chiunque voglia provarle.

Alle 16.30 esibizione di danza a cura del Centro Carillon, quindi i saluti istituzionali per il taglio del nastro alla presenza del sindaco Romano Carancini, dell’assessore allo Sport Alferio Canesin, del direttore Asur Area Vasta 3 Alessandro Maccioni e del presidente dell’associazione Mediterraneamente, che organizza l’evento con il Comune di Macerata, Giammario Spernanzoni.

Il cuore del pomeriggio è centrato sul focus WHP (Workplace Health Promotion): le indicazioni del piano nazionale della prevenzione per chi ci tiene alla salute. Alla tavola rotonda delle 17 partecipano il direttore Maccioni, la dirigente medico Spsal Asur Area Vasta 3 Roberta Stopponi, Elisabetta Benedetti dell’ARS Regione Marche, il segretario generale FILCA CISL Marche Massimo Giacchetti e le aziende INRCA Ancona, Trenitalia Ancona ed Eurosuole. Il finale di questo venerdì è appannaggio dello sport e del cibo gourmet.

Alle 18 parte la Nordic Walking, mentre trenta minuti dopo c’è la lezione di Taiji benessere. Alle 18.45 si parla di sport e del suo valore educativo con Gianluca Tittarelli, presidente Montalbano Volley, Cristian Pallotti, responsabile settore giovanile Cluentina calcio e Pietro Paolella, presidente Helvia Recina Volley.

Alle 19.30 Vere Italie, il nuovo ristorante maceratese che valorizza la cucina marchigiana, offre un aperitivo di filiera corta con specialità locali e a seguire l’intrattenimento esuberante di Laura Marcolini. Tutte le attività sono a ingresso gratuito.

L’iniziativa Sapori di salute è organizzata dall’associazione culturale Mediterraneamente e dal Comune di Macerata, con la direzione scientifica dell’Asur Area Vasta 3. Gli obiettivi di Sapori di salute sono la divulgazione delle proprietà della dieta mediterranea, riconosciuta dall’UNESCO come bene protetto e inserito nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità, la prevenzione per mantenere lo stato di salute e benessere e la promozione della cultura della salute attraverso lo sport e il movimento.

Partner della seconda edizione sono: l’Istituto Santo Stefano, l’azienda Nova Salus di Morrovalle, l’APM – Azienda Pluriservizi Macerata S.p.a., la Croce Rossa – sede di Macerata, oltre al patrocinio dell’Università di Macerata e della sezione marchigiana della Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale. Fondamentale la collaborazione di tutte le realtà sportive e delle associazioni locali tra cui CDC Carillon ed Energic Dance.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...