Macerata, anche il parcheggio Centrale di via Armaroli aperto H24

MACERATA – Da ieri sera (sabato 21 luglio) apertura H24 anche per il Parcheggio Centrale di via Armaroli. Dopo i parcheggi Centro Storico, Garibaldi e Sferisterio si amplia quindi l’offerta in città dei parcheggi in struttura H 24 a disposizione dei cittadini, tutti integrati da ascensori con arrivo nel centro storico della città.

Affacciato sul lato nord di Macerata, il parcheggio Centrale di Via Armaroli, con i suoi 80 posti macchina, all’interno delle mura urbiche ed il più vicino a Piazza della Libertà, completa l’offerta di parcheggi in struttura anche per la notte, incrementando così il servizio di sosta sia per residenti che per tutti coloro che vogliono vivere e visitare il centro storico con i suoi eventi, le piazze, le vie pedonalizzate oltre ai luoghi della rete culturale.

La struttura coperta – gestita dalla società Impresa Servizi Generali” – in concessione dal Comune di Macerata, applicherà una tariffa oraria notturna (21 – 7) pari ad € 0,50 mentre restano invariate le tariffe giornaliere già applicate, vale a dire € 1,20 l’ora dalle 7 alle 21 con riduzione a soli 0,70 centesimi per i primi 30 minuti.

Tale servizio in struttura si è arricchito di recente con una migliore automazione per l’entrata e l’uscita dal parcheggio, oltre al posizionamento di una cassa automatica per l’erogazione dei biglietti ed il pagamento della sosta.
La riqualificazione si completerà nei prossimi mesi con il previsto restyling.

“Oggi si scrive finalmente una pagina attesa da decenni in città quale l’utilizzo h 24 del parcheggio di via Armaroli – afferma il sindaco Romano Carancini – Non è evidentemente solo il rafforzamento di un servizio per residenti nel centro storico, cittadini e turisti, ma piuttosto un’altra tessera di un progetto che ha nella piena valorizzazione del centro storico ed in particolare l’arrivo facile e vicino ad esso l’obiettivo principale. Prima di esso, in particolare, il parcheggio Centro Storico con l’intervento di rigenerazione e riqualificazione del percorso pedonale realizzato da Morden Gore, lo spostamento del terminal degli autobus urbani per rendere più razionale sicuro il servizio di trasporto pubblico, a cui seguirà il progetto con Accademia di Belle Arti per l’illuminazione architetturale dei luoghi più suggestivi della città. Gli impegni con i cittadini vengono mantenuti ed i fatti sono più duri delle pietre.
Su questa linea continueremo fino alla fine del nostro mandato”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...