Macerata. convocato il Consiglio delle donne, modifica della viabilità in via Santa Maria della Porta, il 25 aprile ci sarà il mercato

MACERATA – Convocato dalla presidente Ninfa Contigiani per il prossimo 16 aprile il Consiglio delle donne del Comune di Macerata.  L’appuntamento è per le ore 21.30 nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti.  All’ordine del giorno dei lavori oltre alle comunicazioni della Presidente, l’esame della richiesta di collaborazione avanzata dall’Istituto Matteo Ricci e  la programmazione del progetto “start. Donne in partenza. Le donne nello sport: promozione di se stesse e del proprio territorio”.

Dal 13 al 27 aprile verrà modificata temporaneamente la viabilità in via Santa Maria della Porta per consentire lavori di carotaggio e prove georadar da parte della ditta Geotecnica lavori e Progeo sulla chiesa di san Filippo. Per questo motivo il Comando della polizia locale ha emesso un’ordionanza che prevede:

Corso Repubblica: divieto di sosta con rimozione nel tratto adiacente alla chiesa di San Filippo;

via Santa Maria della Porta: divieto di transito, eccetto residenti, veicoli di pubblica utilità, carico e scarico merce con precisazione “strada interrotta all’altezza della chiesa di San Filippo” e doppio senso di circolazione da via Basily fino all’interruzione nei pressi della chiesa di San Filippo e dare precedenza per i veicoli che da via Santa Maria della Porta si immettono in via Basily;

via Padre Matteo Ricci: inversione del senso unico di marcia con direzione piazza Vittorio Veneto e via Crescimbeni, fermarsi e dare precedenza e direzione obbligatoria a sinistra, all’intersezione con piazza Vittorio Veneto;

via Domenico Ricci: direzione obbligatoria a destra all’intersezione con piazza Vittorio Veneto;

piazza Vittorio Veneto: senso vietato all’intersezione con via Padre Matteo Ricci, direzione obbligatoria dritto, valido per i veicoli provenienti da corso Repubblica.

Infine si svolgerà regolarmente mercoledì 25 aprile per il mercato settimanale. L’attività commerciale si svolgerà, infatti, nella sua consueta collocazione nel cuore della città dove troveranno posto le tradizionali bancarelle.  Nonostante la giornata festiva è stato deciso di mantenere il mercato sia per tutelare le esigenze degli esercenti commerciali sia per creare un’ulteriore occasione di attrattività per i turisti che potrebbero scegliere come meta Macerata in vista del lungo ponte.

Per la giornata del 25 aprile, inoltre, l’Amministrazione comunale in collaborazione con alcune associazioni cittadine, sta lavorando a un ricco programma di iniziative che verranno presentate a breve.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...