Macerata: entra nel vivo la Festa dell’ Europa, modifche al traffico e divieti

MACERATA – La Festa dell’Europa a Macerata entra nel vivo e si rivolge ai giovani presentando le opportunità formative, lavorative e di volontariato che essi possono cogliere in Europa.  “I giovani si muovono in Europa” è il titolo del seminario su cui si sono confrontati nella mattinata di oggi, mercoledì 9 maggio, nella Sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti, esperti di vari enti e istituzioni ed una platea piena di giovani.

Dopo l’introduzione dell’assessore alle Politiche europee e giovanili, Federica Curzi, si sono susseguiti gli interventi di Rossella Bugatti (Regione Marche – PF promozione e sostegno alle politiche attive per il lavoro e corrispondenti servizi territoriali) e Barbara Fioravanti (Europe Direct – Regione Marche) che hanno parlato delle nuove opportunità di Garanzia Giovani.  Sabina Riatti della Regione Marche ha illustrato Your First EURES Job 5.0 e EUropean Solidarity Corps – strand occupazione, due strumenti finalizzati ad aiutare giovani di età compresa tra 18-35 anni a trovare un impiego in un altro paese dell’UE e le aziende a trovare forza lavoro. Il contributo delle Associazioni Macerasmus e Strade d’Europa è stato incentrato invece sul programma Erasmus e le opportunità di volontariato in Europa.

Dopo il seminario,  taglio del nastro per la nuova sede dell’Agenzia Locale Eurodesk-ATS15 di Macerata, all’interno della Biblioteca comunale Mozzi Borgetti. Lo sportello è a cura dell’Associazione Strade d’Europa che continuerà a offrire i suoi servizi ai giovani per facilitare l’accesso alle informazioni e alle iniziative promosse dall’ Unione Europea e ad aumentare la partecipazione attiva dei giovani alla vita civica sviluppando una visione di appartenenza europea, priva di ogni forma di pregiudizio. Lo sportello di mobilità giovanile e Agenzia Locale Eurodesk sarà aperto il martedì dalle 14.30 alle 18,30 e il mercoledì e il giovedì mattino dalle 9.30 alle 13.30.

Se durante il giorno si presentano le opportunità europee per i giovani, la sera Macerata offre una chiave di lettura dell’Europa attraverso le tipicità dei paesi membri EU con gli Aperitivi Europei. Settantadue i bar e locali partecipanti in tutto il territorio che propongono degustazioni e che saranno votati da una giuria ma anche dal pubblico, che potrà decretare il miglior locale della festa dell’Europa 2018. Si potrà esprimere il proprio voto attraverso la pagina Facebook della festa dell’Europa:  https://www.facebook.com/FestaEuropaMacerata/

Modifiche alla circolazione. Modifiche al traffico e alla sosta nel weekend a Macerata per gli aperitivi europei. Vediamo i provvedimenti contenuti nell’ordinanza emessa dal comando dei vigili urbani: divieto di sosta con rimozione forzata nella fascia oraria dalle 16 alle 2 in piazza Annessione,  via Gramsci, piazza Oberdan (eccetto tratto chiuso tra il palazzo delle Poste e l’Università), piazza V.Veneto (eccetto veicoli a servizio titolari muniti di contrassegno disabili), via XX Settembre,   via T Lauri, via P.M. Ricci , largo Affede, via Berardi (sugli stalli per motocicli e su due stalli per residenti antistanti l’accesso carrabile dell’ex convento),  via Crescimbeni (stallo residenti tra i civici 14 e 16).

Dalle ore 17,00 alle 01,00, inoltre, divieto di transito in via della Nana e via delle Moje, ad eccezione dei veicoli dei soli residenti, sui tratti non interessati dalle occupazioni, per fruire delle aree private (con entrata ed uscita su via Pannelli). I veicoli dei residenti in via della Nana, via delle Moje e via Pannelli, potranno accedere da via Bastianelli, in deroga all’area pedonale, con uscita su viale Trieste

Inoltre, Chiusura al traffico del centro storico il 9, 10, 11 e 12 maggio 2018, dalle ore 18,00 alle ore 02,00 del giorno successivo, con  la seguente regolamentazione: divieto di transito in via Zara,  dalle ore 20,00 divieto di transito in via Don Minzoni, a salire verso piazza della Libertà,  dalle ore 20,00   divieto di transito in via Armaroli, con contestuale istituzione del doppio senso di circolazione/senso unico alternato sul tratto di strada compreso tra via Zara/viale Leopardi e l’uscita  del parcheggio centrale,  divieto di transito in rampa Zara,  in piazza Annessione,.

Per quanto riguarda i residenti muniti di permesso sosta zona A  potranno sostare gratuitamente su tutte le aree a pagamento in concessione all’APM Spa , comprese quelle in struttura e sugli stalli destinati alla sosta dei residenti delle altre zone. I residenti nel centro storico possessori di aree private, non titolari di permesso di sosta zona A, potranno ottenere dall’APM Spa, un apposito permesso per usufruire delle stesse agevolazioni previste ai punti precedenti.

Altre disposizioni (divieto di transito e sosta con rimozione forzata) riguarderanno la zona di corso Cavour per la sola giornata di sabato 12 maggio dalle ore 20 per consentire lo svolgimento delle iniziative legate alla festa dell’Europa. Le vie circostanti saranno di conseguenza interessate da modifiche alla circolazione che saranno indicate in zona da apposita segnaletica.

Divieto vendita e somministrazione bevande in vetro. Vietata per motivi di incolumità pubblica la somministrazione in bicchieri di vetro e la vendita di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro o alluminio, da parte di tutti gli esercizi e le attività che a qualsiasi titolo possono somministrare o vendere bevande, compresi gli esercizi di commercio al dettaglio, all’interno del Centro Storico e in corso Cavour, corso Cairoli, piazza Nazario Sauro,viale Trieste e nelle relative traverse alle predette vie e piazze, dalle ore 19.00 del 9 maggio 2018 e sino al termine della Festa dell’Europa.

Nelle stesse zone è vietata anche la detenzione di qualsiasi bevanda contenuta in contenitori di vetro o di alluminio, dalle ore 19.00 sino al termine della manifestazione.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...