Macerata: in biblioteca arriva la rassegna Cinemautismo

MACERATA –  Toccherà anche Macerata Cinemautismo la rassegna cinematografica organizzata in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. Il Comune di Macerata, infatti, dopo aver illuminato di blu lo scorso 2 aprile il palazzo comunale in piazza della Libertà, ha aderito all’iniziativa patrocinando anche la rassegna organizzata dal Centro Servizi Orizzonte Il Faro Cooperativa Sociale Onlus.

La rassegna, che avrà luogo domani,venerdì 13 aprile alle ore 21  nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti,  prevede due proiezioni. Si tratta di “Mabul” che narra le vicende di Yoni. Alla vigilia del suo Bar Mitzvah, cerimonia per il raggiungimento dell’età della maturità, Yoni si trova di fronte il ritorno inaspettato di suo fratello autistico che non vede da quasi un decennio. Tomer (Michael Moshonov), 17 anni, è ospite in un’istituto che sta per essere chiuso. Il suo improvviso arrivo non solo capovolge la vita di Yoni, ma scuote anche le fondamenta già instabili dell’intera famiglia, che però viene “salvata” proprio dall’arrivo del figlio autistico che riaccende i rapporti e, per la prima volta, li fa comunicare affinché perdonino se stessi e poi l’un l’altro.

Mabul sarà preceduto da Fixing Luka : Lucy pensa che suo fratello, Luka, sia rotto. Lo dimostrano le sue ossessive, minuziosi ed irritanti costruzioni di cubetti di zucchero e ditali. Lucy pensa che dovrebbe essere aggiustato, ma non nel modo in cui lei immagina … Un cortometraggio creato in stop-motion, ispirato dalle esperienze dell’autrice Jessica Ashman di crescere con un fratello più giovane con autismo.

CinemAutismo, è una rassegna cinematografica gratuita che ha l’obiettivo di dare visibilità all’argomento avvalendosi di un mezzo comunicativo immediato ed emotivamente coinvolgente quale il cinema e stimolare il dibattito al fine di rendere i disturbi dello spettro autistico meno “invisibili”.

Iniziata nel 2014, grazie alla guida e la collaborazione dell’Associazione Nazionale Museo del Cinema di Torino, attraverso la sua sezione “CinemAutismo”, ha riscosso un buon successo di pubblico anche nelle Marche dove nel corso degli anni sono state toccate diverse città.

foto tratta dal sito del Comune di Macerata

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...