Macerata, inaugurata la mostra Il segno d’ inizio

MACERATA – Ben 69, con iscritti anche da Puglia ed Emilia, sono i partecipanti a “Il segno d’inizio”, sesta edizione della mostra-concorso d’arte rivolta ad artisti emergenti organizzata dalla Pro loco di Macerata e in esposizione fino al 28 febbraio alla galleria degli Antichi forni in piaggia della Torre.

Ieri mercoledì 14 febbraio il taglio del nastro alla presenza dell’assessore alla Cultura Stefania Monteverde e della giuria che ha valutato le opere, composta dalla direttrice dell’istituzione Macerata Cultura Alessandra Sfrappini, dal collezionista Maurizio Costantini, dalle professoresse Maria Vittoria Tomassetti e Mariella Malatini e dalla decoratrice Alessia Menichelli.

Ad aggiudicarsi il primo premio (400 euro) Sandro Cianni di Montefiore dell’Aso con l’opera “Gente di Macerata”, seconda classificata Vania Caprari di Filottrano con “Ricordi”, terza la maceratese Tiziana Fagiani autrice di “La natura ci cambia la storia”. Menzione anche per le opere delle maceratesi Gabriella Belardinelli e Federica Ricci, degli anconetani Sandra Tavoloni e Massimo Volponi e per Marida Di Francesco di Controguerra (Teramo).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...