Macerata, lunedì prossimo torna a riunirsi il Consiglio Comunale

MACERATA – Lunedì prossimo 28 giugno alle 17 e il 29 giugno alle 16, tornerà a riunirsi, in videoconferenza sulla piattaforma Zoom Cloud Meetings, il Consiglio comunale di Macerata. I lavori potranno essere seguiti in diretta streaming nel sito istituzionale http://webtv.comune.macerata.it/ così come le votazioni che avverranno in forma telematica.

Alle 15 di lunedì 28 giugno il dibattito consiliare verrà anticipato dalla discussione delle sei interrogazioni iscritte all’ordine del giorno e che riguardano la società sportiva Maceratese e il regolamento della Tari (Narciso Ricotta del Pd), la colonia felina al cimitero (Alberto Cicarè di Strada comune – Potere al popolo), la situazione dei lavori per la realizzazione del nuovo supermercato Eurospin (Roberto Cherubini e Andrea Boccia del Movimento 5 stelle), il sottopasso ferroviario di via Roma (Claudio Carbonari della Lega Salvini) e lo stato di fatto del progetto di costruzione della nuova sede della Questura (Ninfa Contigiani del Pd).

Il Consiglio comunale passerà poi all’esame delle delibere relative alla determinazione e presa d’atto del Piano finanziario del servizio integrato di gestione dei rifiuti (Pef) 2021, all’approvazione delle tariffe relative alla Tari 2021 e agevolazioni causa covid-19 per le utenze non domestiche e, infine, a una variante parziale al Prg per mutamento della destinazione urbanistica di un immobile inserito nel Piano delle alienazioni e valorizzazioni dell’ente e della relativa area di pertinenza.

Quattro invece gli ordini del giorno che verranno discussi dall’assise cittadina inerenti alla rimodulazione della ztl in centro storico (Alberto Cicarà di Strada comune – Potere al popolo), all’adeguamento del regolamento edilizio comunale alla legge regionale n. 17 del 20 aprile 2015 e regolamento aree pertinenziali (Claudio Carbonari della Lega Salvini), alla ricostruzione post sisma e decreto rilancio (Antonella Fornaro dell’Udc) e al cimitero per animali in città (Sabrina De Padova di Sandro Parcaroli sindaco e altri consiglieri di maggioranza).

Infine il Consiglio comunale affronterà la mozione che riguarda il ripristino delle fermate soppresse del trasporto pubblico urbano (Alberto Cicarè di Strada comune – Potere al popolo). Nel caso in cui la seduta del 29 giugno dovesse andare deserta la seconda convocazione è fissata per il 1° luglio alle 16.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...