Macerata, plauso dell’amministrazione comunale alle operazioni di contrasto allo spaccio di stupefacenti

MACERATA – L’Amministrazione Comunale di Macerata prende atto con soddisfazione dei risultati comunicati dalla Procura e dalla Questura nella giornata di ieri riguardanti il contrasto dello spaccio di stupefacenti nella nostra città. Risultati che sono stati ottenuti grazie ad un impegno straordinario di tutte le forze dell’ordine che hanno messo in atto, da alcuni mesi, tutte le risorse a loro disposizione con l’efficace coordinamento del Procuratore Giorgio.

“Esprimo il profondo ringraziamento – interviene il sindaco Romano Carancini – a tutte le istituzioni che hanno contribuito con il loro impegno a questi risultati, certo di interpretare i sentimenti di tutti i cittadini maceratesi. La lunga battaglia contro questo fenomeno, che ha una dimensione globale, richiede una forte e determinata strategia di contrasto come quella messa in atto a Macerata in questi mesi. E chiede una azione altrettanto efficace, anche dal lato della prevenzione, versante su cui siamo impegnati, istituzioni e famiglie, per diminuire la domanda di sostanze stupefacenti rafforzando la capacità in particolare dei giovani di dire ‘no alla droga’.”

Su questo terreno in particolare la Prefettura di Macerata ha aperto il Tavolo Interistituzionale contro le Droghe, insieme alle Amministrazioni pubbliche come il Comune di Macerata, alle forze dell’ordine, e alle Associazioni di volontariato che nel territorio si occupano meritoriamente di questo problema.

Con le stesse finalità l’Amministrazione di Macerata in collaborazione con Asur – Dipartimento contro le Dipendenze – ha dato il via a un importante progetto nelle scuole elementari e medie inferiori, Build the future (Costruisci il futuro), che si propone di migliorare la capacità dei giovani e delle famiglie di creare una barriera contro la diffusione delle droghe.

Un impegno certamente di lungo periodo, ma decisivo. Nel frattempo l’Amministrazione comunale di Macerata auspica “che i risultati eccellenti ottenuti dalle forze dell’ordine e dalla Procura di Macerata siano la regola e non l’eccezione della lotta contro tutte le droghe.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...