Macerata: saluto e ringraziamento del sindaco Carancini alla prefetto Roberta Preziotti

MACERATA – Saluto al sindaco Romano Carancini e all’Amministrazione comunale oggi in Comune da parte del prefetto di Macerata dott.ssa Roberta Preziotti che lunedì, per disposizione del Consiglio dei Ministri, passerà il timone alla collega Iolanda Rolli attuale commissario straordinario a Manfredonia.

 “Per il servizio reso in questi anni le esprimo un sincero senso di gratitudine. Lo ha svolto in uno dei periodi più difficili della storia di questo territorio con un alto senso delle istituzioni, con raro spirito di collaborazione e di dialogo, con una capacità di relazione diretta con i cittadini, propri di chi ha a cuore che le comunità si sentano istituzione”, queste le parole rivolte dal sindaco Carancini alla prefetto Preziotti nel corso dell’incontro.

“Le rivolgo un ringraziamento particolare – ha aggiunto il sindaco – per aver voluto proseguire in questi anni con grande sensibilità e determinazione il lavoro dedicato alla lotta alle dipendenze patologiche con un ruolo di grande stimolo verso tutti i protagonisti. Macerata resta per lei una casa aperta dove sarà accolta sempre con immenso piacere. A lei un buon lavoro per il nuovo incarico conferito.”

Nel corso della cordiale conversazione con il primo cittadino, la dott.ssa Preziotti ha espresso la sua serenità nel momento di lasciare Macerata, “unita a una punta di amarezza per l’onda lunga che ancora la città vive a seguito dei gravi fatti di cronaca verificatesi a inizio anno.” Fatti che hanno cambiato il profilo della città – hanno concordato sindaco e prefetto – e il carattere di Macerata che deve ancora elaborare quanto successo per ritrovare la serenità e un clima sano e proficuo in questo ambito.

“Nei miei tre anni in questa città, che amo e che mi ha dato un arricchimento personale e professionale – ha detto la prefetto  – non mi sono mai sentita sola. Ho sempre sentito la vicinanza e la collaborazione di tutte le istituzioni.”

 “La saluta un territorio che ha servito con competenza e passione”,  ha concluso il sindaco rivolgendo il saluto alla dottoressa Roberta Preziotti che proprio ieri ha firmato in Regione l’ultimo atto importante: il Protocollo di attuazione della nuova Legge sulla Protezione Civile che individua e programma in modo molto chiaro competenze e modalità di azione nel momento dell’emergenza.

 Alla prefetto Preziotti, che da lunedì andrà a ricoprire altro incarico a Roma,  Romano Carancini ha donato la medaglia istituzionale realizzata dallo scultore Valeriano Trubbiani, a ricordo della città di Macerata.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...