Macerata: si del Consiglio comunale al Museo Dante Ferretti e ai provvedimenti contro l’abbandono dei mozziconi di sigarette

MACERATA – Unanimità di consensi del Consiglio comunale ieri, lunedì 18 marzo, per l’ordine del giorno presentato dal consigliere di Pensare Macerata David Miliozzi relativo all’istituzione del Museo Dante Ferretti.

Con l’ordine del giorno si invita l’Amministrazione comunale a “ragionare fattivamente sui passaggi concreti per la costituzione di un Museo da dedicare al maestro Dante Ferretti, a lavorare per istituire un tavolo che coinvolga Regione Marche, Ministero per i beni e le Attività culturali, realtà imprenditoriali e qualunque ente o istituzione che possa essere interessata al progetto e a contattare la Banca d’Italia per discutere dell’eventuale disponibilità di Palazzo dei Diamanti come sede del museo”.

Il Consiglio comunale ha approvato anche con 18 voti a favore (maggioranza, Movimento 5 stelle e Comitato Anna Menghi), e 4 astensioni  (Aldo Tiburzi e Ninfa Contigiani del Pd, Maurizio Mosca di Città viva e Paolo Renna di Fratelli d’Italia) la mozione presentata dal consigliere Roberto Cherubini e da altri componenti del Movimento 5 stelle con cui si impegna l’Amministrazione comunale ad avviare una campagna di informazione contro l’abbandono a terra dei mozziconi di sigaretta, a inserire appositi raccoglitori vicino ai cestini, a istituire l’obbligo per tutti i titolari di varie attività di dotarsi durante l’orario di apertura di adeguati posacenere da collocare all’esterno del proprio esercizio e di dare seguito, dopo la campagna di informazione, alle legge 221 del 2015 che prevede una multa da 30 a 150 euro per chi getta chewing gum e scontrini a terra e una multa fino a 300 euro per chi getta a terra mozziconi di sigaretta.

La seduta del Consiglio comunale, prevista per oggi pomeriggio, marted19 marzo, è stata annullata.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...