Macerata: studenti del Liceo classico e linguistico a New York per il progetto Mun ricevuti dal vice sindaco Monteverde

MACERATA – Sono stati ricevuti dal vice sindaco e assessore alla Cultura Stefania Monteverde, nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti, gli studenti del Liceo classico e linguistico Giacomo Leopardi di Macerata che per il quinto anno consecutivo, dal 2 al 10 marzo, hanno preso parte al progetto National Haigh School Model United Nations, una simulazione dei lavori delle Nazioni Unite meglio conosciuta come progetto Mun.

All’incontro erano presenti anche le insegnanti Francesca Giorgetti, Maria Luisa Violini e Sandra Voltattorni,  e i rappresentanti di tra dei numerosi sponsor, Stefano Cudini per APM,  Vagamondo Viaggi e Casolare dei Segreti, che hanno offerto il sostegno economico alle spese sostenute dai ragazzi per la partecipazione al progetto.

Ai liceali maceratesi è stato chiesto di comportarsi come veri delegati Onu impegnati nelle sedute delle commissioni delle Nazioni Unite. La delegazione del liceo Leopardi ha rappresentato Singapore, la Lettonia, il Madagascar e il Brunei.

Il Mun si svolge ogni anno a New York con la presenza di migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo. Gestito dall’ International Model United Nations Associations il programma prevede l’intervento di giovani ai lavori di simulazione e alle cerimonie di apertura e chiusura dell’evento nelle sale dell’Assemblea generale al Palazzo di vetro dell’Onu.

Quest’anno la preparazione dei delegati è stata effettuata in collaborazione con l’Università degli Studi di Macerata nella persona della Direttrice del Dipartimento di Scienze Politiche Elisabetta Croci Angelini. La professoressa Laura Salvadego ed  il professor Uoldelul Chelati Dirar hanno tenuto rispettivamente una lezione di Relazioni Internazionali e di Storia delle Relazioni Internazionali. Il vice sindaco Stefania Monteverde si è complimentata con i ragazzi  per l’esperienza vissuta, fatta di compartecipazione e che, ha affermato, “vi ha insegnato a costruire il mondo”.

Questi i nomi dei liceali che hanno avuto modo di vivere un’esperienza interessante e formativa: Alberico Marta, Angeletti Sara, Angelucci Giulia, Appignanesi Laura, Aurora Cartuccia, Bonugli Sofia, Caraffa Giorgia, Chiacchiarini Giulia, Cianci Alessia, Cianconi Lucrezia, Ciucci Elisa, Di Chiara Gessica, Farroni Arianna, Forti Sofia, Francioni Elisa, Cingoli Gallotta, Maria Ludovica Gianferro, Sofia Giombetti, Valentina Iezzi, Eleonora Lucamarini, Ludovico Malaspina, Anna Marcelloni, Lucia Mattozzi, Sophia Merelli, Agnese Montanari, Milena Mordini, Agnese Moretti, Nicole Morganti, Anita Palmieri, Beatrice Palmucci, Caterina Pasqualetti, Noemi Pierini, Angelica Cingoli, Piloni Francesca, Porfiri Stella, Principi Lorenzo, Quadri Arianna, Ramadori Arianna, Riccioni Marta, Romagnoli Giulia, Sanagelantoni, Alice Santinelli, Meghi, Scalini Dario, Senigagliesi Gemma, Tombesi Edoardo, Tonini Noemi, Tosoni Valentina, Venturini Roberta e Virgulti Maria Ilaria.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...