Concorso di Poesia

Macerata: Terroir Marche entra nel vivo, nel weekend Fiera del vino biologico, laboratori, eventi culturali

MACERATA – Dopo il successo dell’anteprima con il vernissage della mostra di Hassan Badreddine al Buonaccorsi, la conferenza dell’artista all’Accademia di Belle Arti, gli incontri EnoNoir a Macerata Racconta e la partecipazione alla Festa dell’Europa, prende il via a Macerata la IV edizione di Terroir Marche Festival, la manifestazione organizzata dal Consorzio regionale Terroir Marche insieme al Comune di Macerata, in programma sabato 19 e domenica 20 maggio in centro storico, nella Galleria Antichi Forni, all’Asilo Ricci, al CreaHub dell’Università, a Palazzo Buonaccorsi e nel cortile di Palazzo Conventati.

“Il festival Terroir Marche è il vino con la cultura al centro. Giorni molto belli – spiega l’assessore alla cultura e turismo Stefania Monteverde– che raccontano la migliore produzione biologica delle Marche insieme alla musica blues, alla mostra fotografica a Palazzo Buonaccorsi, agli appuntamenti con i libri.  È un festival che porta a Macerata tanta gente produttori vitivinicoli, esperti e appassionati di enologia di qualità, capace di raccontare la migliore produzione culturale della città. Ci prepariamo a un altro weekend a Macerata da turisti e da maceratesi innamorati della città”.

La manifestazione si articola in una vera e propria Fiera del vino biologico, laboratori tematici ed eventi culturali. Dalle 16 alle 22 di sabato e domenica negli Antichi Forni in piaggia della Torre ci sarà la Fiera con i banchi d’assaggio di più di 150 vini di 32 cantine: le 18 marchigiane del consorzio Terroir Marche con tutte le tipologie di vino della regione, Rosso Conero e Piceno, Verdicchio di Matelica e dei Castelli di Jesi, Pecorino, Passerina, Marche Bianco, Rosati e Spumanti. 14 le cantine ospiti di questa edizione, quelle di Lucca BioDinamica, un territorio vinicolo poco conosciuto, ma sorprendente, e i tedeschi di EcoVin Mosella con i famosi Reasling.

All’interno della fiera sarà possibile anche partecipare alle 17 e alle 18,30 a dei mini-laboratori di mezz’ora per un approfondimento sui vini e i terroir marchigiani, condotti dai sommellier Loretta Liera e Maurizio Silvestri. Presente all’interno della fiera anche l’associazione Cuochi di Campagna e Amici che proporrà golosi spuntini e ghiottonerie gastronomiche con i prodotti del territorio.

Due laboratori di degustazione importanti si terranno all’Asilo Ricci dalle ore 16: Il grande sommelier Maurizio Paparello condurrà sabato la “Merenda Marchigiana”, con i vini di Terroir Marche e i prodotti del territorio dell’ Azienda Agricola Maggi e Vecchioni Biologica, Azienda Agricola Scolastici, Az. Agr. Delizie dei Fratelli Angeli, Il Forno Di Matteo, Euromar, l’olio di Azienda Agricola Fiorano e Vigneti Vallorani; domenica il giornalista e scrittore di Slow Wine Fabio Pracchia condurrà “Rinascimento Biodinamico”, degustazione di 10 vini e racconto della storia di Lucca Biodinamica, rete d’impresa di tutta quella provincia, dalla Versilia all’Alta Garfagnana.

Questi due laboratori sono a numero chiuso e prenotabili a info@terroirmarche.com, per i pochi posti rimasti disponibili. Il week end fieristico e dei laboratori è aperto e s’intreccia con gli eventi culturali, a partire da sabato, quando alle 10,30 presso il CreaHub di via Gramsci si terrà, in collaborazione con l’Università di Macerata, il workshop “The Wine Lab & Terroir Marche”, condotto dal professor Alessio Cavicchi sui temi del web marketing dei vini e dei territori e della presenza femminile nelle imprese vinicole.

Sempre sabato, ma alle ore 20, nel Cortile di Palazzo Conventati ci sarà il concerto di blues rurale dei SuperDownHome in collaborazione con San Severino Blues, incontro naturale tra linguaggi universali come la musica e il vino.

Domenica 20 maggio il festival riparte alle 11,30 da Palazzo Buonaccorsi con la giornalista Simonetta Lorigliola che presenta il suo libro “E’ un vino paesaggio” (ed.Derive Approdi), racconto di un’esperienza friulana di come la cura di una vigna diventa esempio concreto e ripetibile di tutela ambientale e culturale di un territorio e del paesaggio. Sempre a Palazzo Buonaccorsi sarà fruibile gratuitamente la bellissima esposizione fotografica “Io pure sarò vigna” di Hassan Badreddine, inaugurata il 30 aprile scorso. Infine i partecipanti alla fiera Terroir Marche potranno effettuare visite gratuite guidate alle collezioni d’arte storiche di Palazzo Buonaccorsi e ai monumenti della città con appuntamento sotto la Torre dell’Orologio negli orari indicati dall’ufficio turismo del Comune.

Collaborano al festival molte istituzioni culturali, festival e associazioni della città e del territorio: Macerata Musei, Università di Macerata con il progetto europeo The Wine Lab, Accademia di Belle Arti Macerata, San Severino Blues Festival, Macerata Racconta, Cuochi di Campagna, Festa dell’Europa Macerata, Touring Club Italiano. Enovetro, Scatolificio Lucarini, Grafiche Federighi, BF Imbottigliamento, Amorim, Hotel Lauri sono le aziende sponsor di questa edizione.

Programma: http://www.terroirmarche.com/tm-festival-2018-it/programma-mc2018

Festival

sabato 19 maggio ore 10,30 | CreaHub

“The Wine Lab & Terroir Marche”

workshop con i docenti dell’Università di Macerata.

In collaborazione con Università degli Studi di Macerata

sabato 19 e domenica 20 maggio ore 16-22 | Galleria Antichi Forni

Terroir Marche Fiera: banchi di assaggio e vendita e mini laboratori di degustazione

Ingresso 13€ (10€ per soci AIS, FIS, FISAR, ONAV, AIES, Slow Food, Aspi).

sabato 19 maggio ore 20 | Cortile Palazzo Conventati

Superdownhome, concerto di rural blues a cura di San Severino Blues Marche Festival.

domenica 20 maggio ore 11,30 | Palazzo Buonaccorsi

“È un vino paesaggio. Pratiche e teorie di un vignaiolo planetario in Friuli”.

Presentazione del libro con l’autrice Simonetta Lorigliola in collaborazione con Macerata Racconta.

I LABORATORI DI TERROIR MARCHE | Asilo Ricci

Ai laboratori di degustazione sarà possibile accedere solo previa prenotazione. La conferma della prenotazione avverrà solo dopo l’avvenuto pagamento della quota che darà diritto a partecipare gratuitamente tutte le attività del Festival (banchi di assaggio, accesso mostra e concerto). Info e prenotazioni: Emanuele Tartuferi info@terroirmarche.com

sabato 19 maggio ore 16 | Asilo Ricci: Laboratorio Merenda Marchigiana. Dimenticate degustazioni alla cieca, verticali, orizzontali, punteggi e tutto quel vivisezionare che troppo spesso facciamo al liquido che versiamo nel bicchiere. Per un pomeriggio il vino non sarà l’oggetto delle nostre attenzioni, ma sarà il soggetto che ci farà incontrare gli altri interpreti della tavola Marchigiana: salumi, formaggi, prodotti del mare e dei fiumi, pane e olio, raccontati direttamente dagli artigiani-produttori, custodi della sapienza gastronomica del territorio. Seduti a tavola con i produttori di Terroir Marche, torneremo a passarci le bottiglie di mano in mano e a scambiarci opinioni nel più autentico spirito conviviale.

Guiderà questo viaggio Maurizio Paparello, figlio prediletto della ristorazione marchigiana, oggi di stanza al Ristorante Salumeria Roscioli di Roma e per molti anni protagonista della sala e, soprattutto, della cantina del Ristorante Le Case di Macerata. Quota partecipazione: 40 euro (35 euro in caso di partecipazione anche al laboratorio “Rinascimento biodinamico”).

sabato 19 maggio ore 17.30 e ore 18.30 | Galleria Antichi Forni “Terroir Marche Mini-Lab”. Approfondimento informale sui vini e sui terroir marchigiani a cura dei sommelier Loretta Liera e Maurizio Silvestri (durata 30 min. ingresso gratuito).

domenica 20 maggio, ore 16 | Asilo Ricci: Laboratorio “Rinascimento Biodinamico”. La coinvolgente storia di rinascita di un territorio con un glorioso passato agricolo alle spalle che grazie all’impulso biodinamico è diventato un modello di sviluppo agricolo, capace di valorizzare il lavoro di tanti giovani agricoltori impegnati nel recupero di vecchi vigneti sopravvissuti all’abbandono delle campagne. La biodinamica intesa come strumento per aggregare e coinvolgere nuovi soggetti, invece che vessillo da sbandierare sulla torre del proprio feudo.

La moderna incomunicabilità tra città e campagne distrutta a colpi di Humus. L’enfant du pays Fabio Pracchia ci racconterà la rivoluzionaria esperienza dell’associazione “Lucca Biodinamica” attraverso l’energia dei vini prodotti dai suoi vignaioli. Quota partecipazione: 30 euro (25 euro in caso di partecipazione al laboratorio “Merenda marchigiana”).

Terroir Marche è l’unico Consorzio di vignaioli biologici marchigiani nato per valorizzare e promuovere la viticoltura biologica delle Marche, la difesa del territorio e dei beni comuni, la diffusione di culture e pratiche per un’economia sostenibile e solidale. Siamo nati il primo maggio del 2013 dalla volontà di 5 aziende e attualmente contiamo 18 cantine che uniscono simbolicamente il territorio del Piceno a quello dei Castelli di Jesi passando per Matelica e per il Conero.

Abbiamo in comune la pratica rigorosa di una viticoltura biologica, un approccio etico all’attività agricola, fondata sulla conservazione dell’integrità del suolo, che pone al centro l’uomo e la natura, elementi sostanziali del concetto di terroir. Con l’agricoltura biologica cerchiamo di tutelare il nostro territorio e desideriamo valorizzarlo non solo da un punto di vista enogastronomico, ma anche turistico e culturale.

Soci: Aurora (Offida – Ascoli Piceno); Fiorano (Cossignano – Ascoli Piceno); La Distesa (Cupramontana – Ancona); La Marca di San Michele (Cupramontana – Ancona); Pievalta (Maiolati Spontini – Ancona); Paolini & Stanford Winery (Offida – Ascoli Piceno); Pantaleone (Ascoli Piceno); Vigneti Vallorani (Colli del Tronto – Ascoli Piceno); La Valle del Sole (Offida – Ascoli Piceno); Peruzzi (Monteroberto – Ancona); Col di Corte (Montecarotto – Ancona); Az. Antonio Failoni (Staffolo – Ancona); Az. Moroder (Conero – Ancona); Az. Malacari (Conero – Ancona); Az. Cavalieri (Matelica – Macerata) Broccanera (Ancona); Fattoria Nannì (Macerata); Tomassetti (Ancona).

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...