Ha la Malaria la donna nigeriana isolata per Ebola

rientrato parzialmente l'allarme ebola nelle Marche

E’ affetta da infezione da plasmodio della malaria la 42enne che ieri mattina è stata ricoverata nella Divisione di malattie Infettive degli Ospedali Riuniti di Ancona dopo essersi presentata all’Ospedale di Civitanova con alcuni sintomi tipici dell’ebola.
La donna infatti, reduce da un soggiorno in Nigeria, sua terra di origine dove aveva subito un piccolo intervento chirurgico, è stata affetta da febbre alta, dolori muscolari, nausea e vomito facendo scattare immediatamente l’attivazione del protocollo di allerta per la verifica di casi sospetti di Ebola con conseguente traferimento nell’unico punto unico di ricovero regionale.

Le analisi condotte al Torrette identificano così la malaria anche se si resta in attesa delle risposte di altri esami specifici dall’Ospedale Spallanzani di Roma per scongiurare che la donna abbia contratto anche il virus Ebola.

La nigeriana, residente a Civitanova Marche da diversi anni, nel suo Paese di Origine durante l’ultima visita sembra non aver avuto nessun contatto con persone malate di Ebola per cui la dirigenza del’Agenzia Sanitaria Regionale ha invitato a non creare allarmismi.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento