Maltempo / Bomba d’acqua sulle Marche, sei morti ed un disperso nell’Anconetano


ANCONA – E’ di almeno dei  sei morti ed un disperso il bilancio della spaventosa ondata di maltempo che ha colpito le Marche nelle ultime ore. Lo comunica la Protezione Civile. Quattro vittime sono di Pianello di Ostra, una a Trecastelli ed una a Barbara. In quest’ultimo Comune si registrano anche tre dispersi: sarebbero una mamma con il suo bambino, trascinati dalla furia di acqua e fango con l’auto vicino Molino Mariani ed un’altra persona.

Senigallia è alle prese con  la piena del fiume Misa, già vissuta il 3 maggio del 2014.

Grossi problemi anche nel Pesarese, dove nei pressi di Sassoferrato ha esondato il torrente Sanguerone. Le squadre dei vigili del fuoco stanno effettuando diversi interventi per soccorrere chi è in difficoltà. La situazione è drammatica tanto che sono partite squadre dalle province di Fermo e Ascoli in aiuto a quelle già presenti in loro. Invasa dall’acqua anche Arcevia.

Situazione critica anche a Cantiano dove piogge alluvionali hanno toccato picchi di oltre 300mm in poche ore. Nel comune che si trova nella zona valliva sotto al Monte Catria-Monte Acuto il fiume di fango ha travolto il paese. Decine di strade bloccate e niente corrente elettrica.

Sono caduti più di 300 millimetri d’acqua.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...