Maltempo – Cesetti chiede alla Regione lo stato di emergenza per il territorio fermano

Maltempo - Cesetti chiede alla Regione lo stato di emergenza per il territorio fermano

Il Presidente della Provincia Fabrizio Cesetti ha oggi proposto alla Regione Marche di avanzare richiesta al Governo nazionale della dichiarazione dello stato di emergenza per il territorio del fermano.

Gli eccezionali eventi meteorologici avvenuti in questi giorni hanno, infatti, colpito in maniera massiccia e diffusa l’intero territorio della Provincia di Fermo ed hanno causato moltissimi e consistenti danni alla rete della viabilità provinciale, alle infrastrutture pubbliche, alle aste fluviali, in particolare a quella dei Torrenti Ete Vivo e Ete Morto, e alle opere su di esse presenti, determinando una condizione di pericolo per la pubblica incolumità.

Il tempestivo e continuo monitoraggio della situazione, l’impegno profuso dalla struttura provinciale, dalla protezione civile e dalle organizzazioni di volontariato, hanno permesso di fronteggiare eventi di straordinaria intensità ed estensione.

Le potenti raffiche di vento e le abbondanti precipitazioni piovose, nonché l’enorme portata di acqua affluita verso i fiumi, rendono necessari, urgenti e non rinviabili, interventi sulle aste fluviali per ripristinare tutte le opere idrauliche compromesse.

L’emergenza dovuta all’avverarsi di frane e smottamenti che hanno interessato numerosi tratti della viabilità provinciale, causando gravi danni alle infrastrutture pubbliche e private della Provincia, non può essere affrontata con i normali mezzi, organizzativi e soprattutto finanziari, di cui questa Provincia dispone.

Quanto prima verrà trasmessa alla Regione Marche una prima ricognizione dei danni accertati ed una stima degli stessi, sia per quanto concerne la condizione dei fiumi che per quanto riguarda la viabilità provinciale.

Il Presidente Cesetti ha anche rimesso alla Regione Marche un primo elenco delle strade provinciali interessate dalle frane e dagli smottamenti e della presente situazione della viabilità provinciale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento