Manca solo l’esame del dna, i familiari hanno riconosciuto effetti personali e vestiti di Vincenzo Napoli

SAN BENEDETTO – Manca solo la conferma dell’ esame del dna, ma da fonti vicine ai familiari, il corpo ripescato nel primo pomeriggio di ieri nel porto di San Benedetto è quello di Vincenzo Napoli. Sono stati riconosciuti infatti alcuni effetti personali contenuti nelle tasche dei pantaloni ed i vestiti che indossava.

Vincenzo Napoli aveva fatto perdere le sue tracce domenica 25 febbraio. Era solito frequentare la zona del porto e proprio lì si incentrarono in un primo momento le indagini ma senza alcun riscontro oggettivo. Poi alcune segnalazioni, ritenute anche fondate dagli inquirenti, l’ultima delle quali a Torino.

Poi ieri pomeriggio il ritrovamento del corpo nel porto di San Benedetto.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...