Marca Maceratese lancia il secondo percorso online di formazione


Tempo di bilanci per “Antifragile”, il primo percorso di co-creazione della destinazione turistica Marca Maceratese, organizzato da Expirit per MaMa, la rete dei 55 comuni della provincia di Macerata, e di rilanci: al via il nuovo percorso di formazione che avrà inizio la prossima settimana e proseguirà fino ai primi di dicembre.

Otto tavole rotonde, una media di cinquanta persone per ogni incontro collegate in diretta ai canali di trasmissione, più di quattromila visualizzazioni complessive e oltre 40 professionisti coinvolti, provenienti da tutta Italia, che hanno condiviso visioni, buone pratiche e strumenti concreti su cosa significhi oggi, post sisma e alle prese con gli impatti dell’emergenza sanitaria da Covid 19, costruire una destinazione turistica: questi i numeri di “Antifragile”.

Numeri che danno speranza e che rendono tangibile l’impegno per il territorio della Marca Maceratese e ne tracciano il futuro. Una comunità, quella di MaMa, che ha scelto di formarsi, informarsi e confrontarsi per aprirsi a nuove prospettive e valorizzare le proprie attività quotidiane, lanciando lo sguardo oltre al presente.

“È solo l’inizio – commenta entusiasta Giacomo Andreani CEO di Expirit -. Siamo felici di dare il via ad un nuovo percorso di formazione, questa volta focalizzato interamente sull’esperienza turistica: un ciclo di 9 tavole rotonde pensato per fornire a tutti i partecipanti gli elementi chiave per progettare, comunicare e vendere un prodotto turistico accattivante e coerente con la propria identità”.

Il nuovo format prevede sempre 60 minuti di durata per ogni incontro ed è dedicato in particolare agli operatori dell’accoglienza turistica: dalla ricettività alla ristorazione, dalle attività produttive a quelle commerciali, dalla cultura al mondo delle associazioni.
Il programma sarà tuttavia ricco di spunti per tutti gli appassionati del territorio, a partire dagli studenti che si affacciano al mondo del turismo e della valorizzazione territoriale.

“I risultati di Antifragile, il percorso appena concluso, confermano la vocazione e la concreta intenzione di questo territorio di guardare in alto e di guardare lontano per rendere la Marca Maceratese e tutti i suoi 55 Comuni una destinazione forte, sostenibile e inclusiva. Ci aspettiamo grande partecipazione, a maggior ragione, per questo secondo ciclo, dall’impronta più operativa in un certo senso. Il futuro è nelle mani di ognuno e non solo in senso metaforico: mani che lavorano, che progettano, che plasmano. Mani che si stringono e creano sinergie”.

Prima tavola rotonda lunedì 8 novembre, ore 18, su “La bellezza e il gusto dell’accoglienza turistica”.
Gli eventi saranno trasmessi in diretta sulla pagina Facebook e sul canale You Tube di MaMa – Marca Maceratese.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...