Concorso di Poesia

Marta Di Berardino del Liceo Classico “G. Leopardi” protagonista alle Olimpiadi di Filosofia.

SAN BENEDETTO – Il Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto si è distinto alla XXV edizione delle Olimpiadi di Filosofia, una competizione in continua crescita con oltre 10.000 studentesse e studenti iscritti alla gara, 413 istituti scolastici registrati, sia italiani che all’estero e circa 1.000 tra dirigenti e docenti impegnati ad “allenare” le proprie ed i propri alunni per la difficile competizione filosofica.

Marta Di Berardino, alunna del V°A, preparata dalla professoressa di Filosofia Roberta Capriotti, ha superato a febbraio le selezioni regionali ed ha rappresentato  il liceo e la città di San Benedetto del Tronto alla finale nazionale delle Olimpiadi di Filosofia. In totale, erano quattro i rappresentanti della Regione Marche, due per la sezione dei saggi filosofici in lingua italiana e due per la sezione dei saggi filosofici in lingua straniera, tra cui appunto la studentessa sambenedettese, su un totale di 88 finalisti: 40 per la sezione in lingua italiana e 48 per quella in lingua straniera, con la partecipazione in quest’ultima di studenti delle scuole italiane all’estero.

Marta ha partecipato alla finale nazionale scegliendo la terza traccia proposta, a tema etico-politico e commentando, in lingua inglese, le riflessioni di Tullio De Mauro sulla meditazione del religioso e saggista inglese John Donne “Nessun uomo è un’isola”.

“Lo studio della filosofia è un tratto distintivo della nostra tradizione culturale – ha dichiarato il Ministro Valeria Fedeli -. Per questo sono particolarmente contenta per l’adesione che le Olimpiadi di Filosofia registrano nel nostro Paese e per il fatto che nel 2019 saremo noi ad ospitare, in Italia, a Roma, le Olimpiadi internazionali di questa disciplina”.

“Questa competizione -ha aggiunto il sottosegretario Vito Di Filippo– è motivo di vero orgoglio e quest’anno ha avuto davvero una partecipazione sorprendente, con più di diecimila studentesse e studenti coinvolti. Vuol dire che ci sono tante ragazze e tanti ragazzi che si avventurano in questa disciplina. Sono ragazze e ragazzi che ci lasciano ben sperare per il Paese”.

La Regione Marche ha fatto registrare, inoltre, l’importante affermazione di Luca Sgolastra, alunno dell’I.I.S. “Campana” di Osimo, primo classificato nella sezione dei saggi filosofici in lingua italiana.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento