Martedì nero in A14: un morto ed un ferito grave in mattinata

SAN BENEDETTO – Un martedì da dimenticare nel tratto autostradale tra Abruzzo e Marche dove si segnala anche una vittima. Poco dopo le dieci di questa mattina, l’autista di un mezzo pesante, un uomo di origini pugliesi, è deceduto dopo essere stato colto da malore in autostrada. È accaduto all’interno della galleria Monterenzo.

Non ci sono stati infatti altri mezzi coinvolti, l’autista ha avuto il tempo di accostare. Il camion è andato avanti per alcuni metri ma poi si è fermato. Sul posto le ambulanze del 118 insieme al personale della polizia autostradale della sottosezione di Porto San Giorgio. A quanto si apprende per l’uomo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

L’altro incidente si è verificato intorno alle ore 13 ed ha determinato la chiusura temporanea del tratto Val Vibrata-San Benedetto per lo scontro tra un’auto e un camion. E’ intervenuta anche l’eliambulanza per il trasferimento di un ferito grave al Torrette di Ancona.

Sul luogo dell’evento sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 7° Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia. Il tratto è stato riaperto, su una sola corsia, intorno alle 14 quando la coda misurava 5 chilometri.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...