Maurizio Battista presenta il nuovo Cabaret Amoremio!, Grottammare sempre più città della comicità


di Stefania Mezzina

GROTTAMMARE – “Venti anni fa Cabaret Amoremio! mi ha cacciato: mi dovevo vendicare in qualche modo. Mi sono messo sulla riva del fiume e Grottammare è passato e quando mi ha chiamato Valter (Assenti della Lido degli Aranci) gli ho detto vengo”. Esordisce così, Maurizio Battista, al tradizionale incontro con i giornalisti che precede l’avvio del Festival dell’Umorismo, tramutando l’incontro stesso in un evento carico di allegria. Impossibile trattenere le risate, perché Battista tira fuori una battuta dietro l’altra.

Venti anni fa, infatti, Battista fu scartato come concorrente e il comico romano, neo direttore artistico del festival, scherza su questa circostanza.

“Abbiamo fatto -spiega Battista- un’edizione 2.0, diversa, tecnologicamente (presente un maxischermo e sei telecamere riprenderanno lo show) e artisticamente: location nuova, con la spiaggia illuminata, selezione ottima, abbiamo cercato di stare attenti perché la manifestazione sono i concorrenti e secondo me sono otto concorrenti di valore (si esibiranno tutti venerdì)”.

“Per gli ospiti, due serate magiche: nel presentare Andrea Paris e Salvatore Misticone, quest’ultimo da Benvenuti al sud e al nord). Nella seconda, arriverà al festival un eccellenza italiana, e sarà un onore ospitare il Mago Silvan. Stefania Bruno, artista della sabbia, sarà presente nelle due serate”, racconta Battista, seduto vicino ad Alessandra Moretti, sua compagna e presentatrice di Cabaret Amoremio! e vicino al sindaco Enrico Piergallini, che poco prima aveva ringraziato calorosamente il comico.

“Non era mai accaduto di allestire un evento a pagamento in piazza Kursaal. Chi verrà rimarrà a bocca aperta, per il lavoro fatto da Maurizio e dallo staff. Ringraziamo anche Regione Marche, Lido degli Aranci, Amat e grazie alla Linergy”, ha detto il primo cittadino nel suo intervento.

Altri ospiti saranno Lallo e i Fusi Orari, venerdì 19 luglio e sabato 20, il vincitore del concorso 2018 Claudio Sciara (venerdì 19 luglio).

“Nelle Marche quando si parla di cabaret il punto di riferimento è Grottammare. Noi quest’anno e nel passato abbiamo messo non solo un impegno economico verso Cabaret Amoremio! Grazie a Maurizio Battista, all’Amat, alla Lido degli Aranci”, ha affermato il consigliere regionale Fabio Urbinati.

Nel suo intervento Gino Troli, Presidente dell’Amat: “Nel territorio non esiste un evento di questo livello e sono convinto che ci sarà un ulteriore salto di qualità e credo che con Urbinati si stia avendo una svolta come interesse da parte della regione”. Presente anche Sandro Ciarrocchi, presidente della Lido degli Aranci, con altri componenti dell’associazione

Da quest’anno conterà anche il giudizio del pubblico, nel risultato finale. Altra novità dell’edizione 2019, la 35^, è il fatto che il vincitore della kermesse della comicità, oltre a ricevere l’assegno di mille euro, si esibirà in cinque spettacoli, con Battista, a Roma, mentre il festival probabilmente a settembre dovrebbe andare in onda su Comedy Central, grazie a Maurizio Battista.

sdr

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...