Concorso di Poesia

Il Ministero proroga la scadenza delle iscrizioni scolastiche nei Comuni colpiti dal terremoto

CORROPOLI – Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha ufficialmente prorogato i termini per le iscrizioni scolastiche, riaprendole con una nuova finestra che va dal 13 febbraio al 7 marzo prossimo. Dunque, il termine non è più quello di lunedì 6 febbraio.  “La situazione che si è verificata in Centro Italia – ha dichiarato il Ministro Valeria Fedeli –  è senza precedenti. Il Ministero si è attivato fin dalle prime ore e continua a farlo per dare il massimo supporto alle scuole e al personale scolastico, alle famiglie, alle ragazze e ai ragazzi”.

Con un decreto approvato dal Consiglio dei Ministri, nelle scuole dei comuni colpiti dal sisma l’anno scolastico sarà valido anche con meno di 200 giorni di attività didattiche effettivamente svolte. Inoltre, un’apposita circolare ha riaperto le iscrizioni, con una finestra dal 13 febbraio al 7 marzo, per venire incontro alle esigenze espresse da Regioni, Enti locali, famiglie, organizzazioni sindacali, personale scolastico, studentesse e studenti.

L’eccezionalità della situazione – ha dichiarato la Preside del Liceo “G.D’Annunzio” di Corropoli, professoressa Maria Pia Silla – è stata valutata nell’ottica giusta, perché la scuola è un presidio da sostenere ed il Ministero, attraverso la deroga e la nuova finestra d’iscrizione, permetterà il corretto svolgimento dell’anno scolastico in corso e darà ai genitori dei ragazzi da iscrivere alle prime classi più tempo per fare una scelta ragionata”.

Il Liceo “G.D’Annunzio”, fino al prossimo 12 marzo, effettuerà ogni domenica un Open Day e, dalle 10 alle 12, lezioni gratuite di matematica, latino e inglese con il progetto Winter School nella nuova sede provvisoria di Ripoli e contemporaneamente  fornirà informazioni ed il necessario supporto a chi volesse procedere all’iscrizione, ma fosse privo di strumentazione informatica o avesse dubbi sulle procedure d’iscrizione.

 

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento