Monsampietro Morico – No ai costi della Politica – La proposta di “Partecipazione e Trasparenza”

Monsanpietro Morico

Monsampietro Morico – No ai costi della Politica – La proposta di “Partecipazione e Trasparenza”
Stop ai costi della Pubblica Amministrazione, chi vuole far politica in paesi della dimensione di Monsampietro Morico deve farlo come missione al servizio del cittadino.
E’ quanto afferma Andrea Claudi, consigliere del gruppo “Partecipazione e Trasparenza”.
Nel contesto di una crisi economica sempre più pesante, politici ed amministratori locali non possono rimanere sordi alle richieste di maggiore sobrietà che vengono dai cittadini.
È per questo che i consiglieri del gruppo “Partecipazione e Trasparenza”, Moreno Evandri, Andrea Claudi e Daniele Ricci, hanno comunicato al sindaco di Monsampietro Morico la volontà di rinunciare al gettone di presenza per tutta la durata del loro mandato. I consiglieri hanno anche presentato una proposta di delibera con cui analoga rinuncia viene sottoscritta da tutti i consiglieri comunali. Se questa proposta verrà accolta, il comune di Monsampietro Morico risparmierà circa 4000 euro in 5 anni; una piccola cifra dall’alto valore simbolico. Nella proposta di delibera i consiglieri di opposizione propongono di destinare questa cifra ad associazioni di volontariato per il servizio sanitario di emergenza che operino sul territorio. A Monsampietro Morico, questa è la prima proposta di delibera che arriva dai banchi dell’opposizione. Presto potrebbe arrivare un secondo, piccolo, record: quello del primo Consiglio a costo zero nella storia del comune.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento