Concorso di Poesia

Montegranaro – Poderosa Basket finalmente al completo contro Fondi

Montegranaro - Poderosa Basket finalmente al completo contro Fondi

Dopo due vittorie consecutive in trasferta, la Dino Bigioni Shoes Poderosa Montegranaro torna a casa, al palas di via Martiri d’Ungheria, dove domenica pomeriggio (ore 18) avrà come avversaria l’Oasi di Kufra Fondi. La formazione di coach Steffè arriva carica all’impegno dopo un inizio di stagione perfetto, con tre vittorie in altrettante partite. Carica anche perché per la prima volta sarà davvero al completo. Con Micevic alla prima settimana integrale di lavoro ed il ritorno in campo di capitan Berdini (che si è allenato praticamente in maniera regolare durante i giorni scorsi), la Poderosa infatti affronterà il match con la possibilità di mettere in campo tutto il suo potenziale. Sarebbe un grave errore, però, sottovalutare la Virtus. I laziali, dopo la salvezza agguantata lo scorso anno, cercheranno di fare altrettanto in questa stagione ma intanto hanno iniziato mettendo parecchio fieno in cascina. Le vittorie sulle due romane Luiss e Stella Azzurra fanno capire che la squadra è solida e ben preparata soprattutto tra le mura amiche, visto che fuori casa è arrivata finora l’unica sconfitta, al cospetto di quella Viterbo che la Poderosa ha superato nella prima giornata. Fare uno più uno in base a questi ultimi risultati, però, sarebbe delittuoso perché sottovaluterebbe i reali valori della squadra di coach Kalaja, che può contare innanzitutto sul “bomber” Antonello Lilliu, capocannoniere della intera Dnb 2013/2014 e che anche quest’anno non è certo partito con le polveri bagnate (16,7 punti di media finora). Meglio di lui, però, sta facendo il capitano-presidente Giuseppe Romani, che nonostante le 41 primavere ha iniziato la stagione con 18,7 punti di media tirando il 70% da 2 ed il 50% da 3. Più vicino a canestro attenzione a Gaetano Pietrosanto, visto anche a Fossombrone qualche anno fa in serie B, al solido Orlando Di Marzo e all’ex di turno, Lorenzo Petrosino, che finora si sta difendendo discretamente al ritorno in B dopo un anno in C in Sicilia. La scorsa settimana, poi, si è aggiunto anche l’interessante classe ’93 Marko Jovancic, scuola Reyer Venezia ed ex Omegna e Spilimbergo. Consapevolezza nei propri mezzi, rispetto degli avversari, voglia di vincere per sé, per i tifosi, per Montegranaro. Se saprà scendere in campo con queste armi, la Dino Bigioni Shoes non potrà fallire.  

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento